WERELDREIZIGERS.NL
Pousse pousse taxi ad Antsirabe
Casa » Africa » Madagascar » Madagascar in scooter | Parte 3 | Antsirabe – Miandrivazo (220 km)

Madagascar in scooter | Parte 3 | Antsirabe – Miandrivazo (220 km)

Chi si mette in testa di comprare un usato INNOCENTI  nella capitale di Madagascar comprare? Percorrere più di 4.000 km su questa enorme isola? Nessuno prima di me aveva mai avuto questa idea. L'ho appena fatto e ho scoperto il vero Madagascar. Viaggia con me all'Isola Rossa e conosci i baobab, i lemuri, i camaleonti, le spiagge bianche come la neve e soprattutto l'ospitale malgascio: TONGA SOA. In questa parte vado a Miandrivazo per un viaggio in canoa di tre giorni sul fiume Tsiribihina.

Leggi anche:

Alcuni giorni nella città dell'acqua del Madagascar: Antsirabe

Antsirabe è la seconda città più grande del Madagascar dopo Antananarivo e Tamatave. Sembra che lì vivano quasi 300.000 persone, ma non te ne accorgi per niente quando cammini per il centro. Sembra molto più un villaggio di grandi dimensioni. Soprattutto quando vedi un ex giocatore dell'Ajax trascinare un segnale stradale.

Chivu in azione ad Antsirabe
Chivu in azione ad Antsirabe

In epoca coloniale, i francesi soprannominarono Antsirabe 'Ville de l'Eau' per la presenza di bagni termali dentro e intorno alla città. Visito l'Hôtel des Thermes vicino al centro e faccio un meraviglioso massaggio a un prezzo speciale (25.000 Ariary sono sei euro).

Hotel des Thermes ad Antsirabea
Hotel des Thermes ad Antsirabea

Antsirabe è anche nota per il gran numero di taxi pousse pousse. Decine di giovani uomini corrono o pedalano fuori con i polmoni per tirare un risciò coperto. È uno spettacolo colorato poiché la maggior parte dei risciò sono splendidamente decorati. 

Una pousse pousse davanti all'ex stazione ferroviaria di Antsirabe
Una pousse pousse davanti all'ex stazione ferroviaria di Antsirabe

Rimango ad Antsirabe per due giorni interi e mi diverto davvero lì. C'è molto da vivere ad Antsirabe e nell'area circostante. Presto gli dedicherò un blog separato.

Partenza anticipata per Miandrivazo

Nel mio nostalgico hotel Le Trianon ricevo una mancia dal barista. “Eric, dovresti davvero guidare il tuo scooter a Miandrivazo. Là un mio amico ha un albergo vicino al fiume. Lì puoi fare una gita in canoa di tre giorni sul fiume Tsiribinha che ti porta a Belo.' Non credo che l'idea di un viaggio in canoa sia così folle. "Ma cosa ci faccio con lo scooter?" «Chiamerò il mio amico. Penso che lo scooter si adatti perfettamente alla canoa.'

Miandrivazo 214 km
Miandrivazo 214 km

Prima dell'alba parto per Miandrivazo. La distanza è di circa 220 chilometri e la strada non sembra essere altrettanto buona ovunque. Devo anche tenere conto di tutti i tipi di utenti della strada, come il carrello zebù. Il carro trainato da uno o due zebù è il mezzo di trasporto preferito in Madagascar. Anche nelle città più grandi li vedi ovunque.

Uno zebucar sulla strada per Antsirabe
Uno zebucar sulla strada per Antsirabe

L'ora di punta ad Antokofoana è intorno alle otto. Decine di persone stanno camminando lungo la strada e i minibus aspettano i passeggeri. Da lontano il caos sembra grande, ma una volta lì ci passo semplicemente davanti.

Ora di punta mattutina ad Antokofoana
Ora di punta mattutina ad Antokofoana

Colazione a Betafo e rifornimento allo Shell

Un bel sole mattutino mi sorride quando compro alcuni oliebollen appena preparati a Betafo. L'uomo dell'oliebollen si siede sulla strada e cuoce l'oliebollen in una padella sul fuoco di carbone. Trovo il suo cappello tondo colorato più attraente su una donna, ma è molto chiaro al riguardo. “Sono un Betsileo e tutti qui indossano questo cappello. Marito e moglie.' Prendo una tazza di caffè dal suo vicino. Non potrei desiderare una colazione migliore. Il macellaio dall'altra parte della strada mi saluta gentilmente: "Salama!"

L'Oliebollenman a Betafo
L'Oliebollenman a Betafo
Il macellaio di Betafo
Il macellaio di Betafo

Alle dieci le donne sono impegnate nelle vaste piantagioni di riso. Quando mi vedono arrivare da lontano sul mio scooter, mettono giù il lavoro per un momento per salutare. «Salama vaza», gridano a tutto gas.

Le stazioni di servizio sono rare al di fuori delle città più grandi. A 157 km da Miandrivazo mi fermo per fare rifornimento all'unico distributore di benzina tra Miandrivazo e Antsirabe.

Stazione Shell 157 km da Miandrivazo
Stazione Shell 157 km da Miandrivazo

Una pausa caffè e un fondo stradale dissestato

Il viaggio procede costantemente. La strada di tanto in tanto si snoda intorno ad alcune colline, ma per il resto è dritta e in buone condizioni. Mi fermo regolarmente per ammirare gli splendidi dintorni.

Zebus nel paesaggio collinare del Madagascar
Zebus nel paesaggio collinare del Madagascar

Verso le tre ho percorso 150 km ed è ora di fare benzina. Nel paese di Morafeno, la benzina viene versata nel serbatoio tramite bottiglie da un litro.

Fermata cisterna a Morafeno
Fermata cisterna a Morafeno

Di fronte c'è un piccolo chiosco dove mi viene servito l'ultimo caffè da un grande thermos. C'è molto rumore dai vicini. "Sono tutti ubriachi", dice la signora del caffè. 'Hanno bevuto alcolici a buon mercato dai sacchetti di plastica dalle 12.00 di mezzogiorno. Pffff», sospira.

Poi passo il retro di un cartellone. Mi fermo e giro sulla strada per fare una foto a questo illustre segno. Su di esso c'è l'annuncio che c'è una stazione Shell a 152 km. Penso che sia molto presto, ma almeno posso confermare che è corretto.

Billboard annuncerà la stazione Shell tra 152 km
Billboard annuncerà la stazione Shell tra 152 km

Durante gli ultimi trenta chilometri fino a Miandrivazo, il fondo stradale in alcuni punti è pessimo. Da notevole distanza vedo dei giovani in piedi presso le buche con le pale. Quando sono vicino, all'improvviso iniziano a spalare sabbia nei buchi. E poi tendere la mano per un "regalo". Quei mascalzoni.

Riparazione del manto stradale dissestato nei pressi di Miandrivazo
Riparazione del manto stradale dissestato nei pressi di Miandrivazo
Gli operai stradali "duri" posano vicino a Miandrivazo
Gli operai stradali "duri" posano vicino a Miandrivazo

Benvenuto a Miandrivazo

Dopo più di 210 chilometri devo ancora fare una curva pericolosa prima di poter iniziare la discesa verso Miandrivazo. Come in ogni città più grande, c'è un segnale di benvenuto dalla Banca d'Africa. I segni della banca rappresentano solo le città in cui si trova una filiale della banca. È utile saperlo, perché significa che c'è anche un bancomat. Ad esempio, quando esci da una città, c'è sempre un cartello con il nome della città successiva con una filiale di Bank of Africa.

Molti posti più piccoli non hanno affatto un bancomat, per non parlare di una filiale bancaria. Ma Miandrivazo è una grande città per gli standard malgasci. La città conta più di 100.000 abitanti.

Una pericolosa discesa verso Miandrivazo
Una pericolosa discesa verso Miandrivazo
Cartellone della Banca d'Africa benvenuto a Miandrivazo
Cartellone della Banca d'Africa benvenuto a Miandrivazo

Non devo cercare Hotel Baobab. L'hotel si trova vicino al fiume Mahajillo. C'è solo una strada che porta a quel fiume. All'arrivo all'hotel Gilbert è già seduto nella lounge. 'Sei Eric? Sono la tua guida per la gita in canoa di domani.'

Prove del viaggio in canoa ad Antsiraraka
Prove del viaggio in canoa ad Antsiraraka

Non è necessario negoziare poiché i prezzi del tour sono regolamentati. Pago 600.000 Ariary (150 euro) per il viaggio di 2,5 giorni. "Questo è per tutto, cibo, bevande, alloggio e scooter", dice Gilbert.

Gilbert poi mi assiste alla filiale della Bank of Africa per prelevare denaro. Sfortunatamente, l'unico bancomat di una banca in una città di 100.000 abitanti è fuori servizio. «Verranno a riempire il distributore automatico domattina. È vuoto.' Ne approfitto per andare dal parrucchiere.

Guida Gilbert per parrucchiere Mendrika
Guida Gilbert per parrucchiere Mendrika

Gilbert saluta all'Hotel Baobab. «Domani mattina porterò la tenda e le provviste per il viaggio. Se sei sicuro di aver incassato, partiamo verso le nove.'

Domani mattina vivrò tutto. Vediamo se quello scooter si adatta alla canoa...

Hotel Baobab a Miandrivazoz
Hotel Baobab a Miandrivazoz

Leggi anche:

Eric su uno scooter in Uganda

Eric

Com'è guidare per più di 10.000 chilometri in Madagascar su uno scooter acquistato localmente? O su un pikipiki (scooter in swahili) attraverso l'Africa orientale? In più di 20 anni ho visitato più di 100 paesi. Ciò ha portato a molte esperienze di viaggio inestimabili, che vorrei condividere con voi.

ERIC – OLTRE 100 PAESI
– Attualmente in Kenya.
– Condividi esperienze di viaggio uniche.
– Destinazioni preferite: Madagascar, Uganda, Giappone, India e Colombia.

Hai visto un errore? Chiedere? Nota? Fateci sapere nei commenti!

Scritto da:

Eric su uno scooter in Uganda

Eric

CERCATO

LISTA DI CONTROLLO DI VIAGGIO

✔️ Questa assicurazione di viaggio copre anche le aree arancioni.
✔️ Confronta e prenota il biglietti aerei più economici.
✔️ Risparmia e prenota al meglio attività.
✔️ Più hotel? Allora prenota con 20% di sconto Genius.
✔️ Risparmia e prenota il tuo aeroporto parcheggio.
✔️ Roadtrip? Confronta e prenota uno sconto auto a noleggio.
✔️ Prepararsi per un viaggio? Punteggio pratico guida di viaggio.
✔️ Hai bisogno di uno zaino o di una valigia? Offerte qui.
✔️ regalo? Sto regalando 500 volte 10 euro!

Traduci »
Copia link