Wereldreizigers.nl
Casa » Africa » Kenia » Roadtrip Africa (8) | Emali–Oilitokitok–Amboseli NP

Roadtrip Africa (8) | Emali–Oilitokitok–Amboseli NP

caribù! In altre parole, benvenuto nel mio avventuroso roadtrip blog su Africa. Io sono Eric e viaggio (ormai da tre anni) con uno scooter e un'auto attraverso l'Africa.

In questo blog viaggio dall'Emali alla terra dei Maasai. Dopo un pernottamento nella roccaforte Maasai di Oloitokitok, rimango per tre giorni dentro e intorno al Parco Nazionale di Amboseli in due lodge. Il modo 'legale' per così dire. Pubblicherò sul modo "illegale" e avventuroso (pericoloso) nel blog 10.

Da Emali a Oloitokitok con l'aiuto locale

La strada va bene. A Emali prendo l'uscita per Amboseli NP. È ben indicato su un cartello stradale (Kimana gate: 104 km). Ciò che non viene menzionato è la differenza di altezza. Il mio scooter inizia a dare problemi dopo 50 km. Il carburatore è pieno di sabbia, apprendo dopo. Il risultato è che lo scooter consuma molto più carburante e anche peggio: la salita graduale (da 1.000 a 2.500 metri) non è proprio allettante.

Cartello stradale vicino a Emali: KImana Gate 104 km
Cartello stradale vicino a Emali: KImana Gate 104 km
Mattina in Emilia
Mattina in Emilia

A Kimana faccio tappa. Kimana è il luogo in cui i Maasai della zona circostante vendono il loro bestiame una volta alla settimana (vedi il prossimo blog). Oggi non c'è mercato del bestiame, ma sicuramente abbastanza da sperimentare. Seguo un predicatore mobile che strombazza tutti i tipi di testi biblici ai visitatori del mercato attraverso un altoparlante. Fa davvero un casino (per quanto pietosi possano essere i suoi testi). Quindi ricevo una storia da un venditore del mercato Maasai. «Sta qui tutto il giorno. Non abbiamo più sue notizie. Finché non infastidisce i miei clienti, a me va bene.' Così ogni tanto il predicatore viene scacciato da una bancarella.

Traffico sulla A5 verso Oloitokitok
Traffico sulla A5 verso Oloitokitok

Tra Kimana e Oloitokitok la mia fortuna si è esaurita per un po'. Prima finisce il gas. Dopo un'ora ricevo aiuto locale e riesco a fare due litri di benzina in un insediamento Maasai. Poi il mio scooter sbuffa e sbuffa e finalmente riesco a raggiungere la stazione di polizia poco prima di Oloitokitok. (Oloitokitok si trova a un'altitudine di 2.500 metri al confine con la Tanzania. Tuttavia, non esiste una strada ufficiale o un posto di frontiera per la Tanzania).

Arrivo a Oloitokitok

Arrivo a Oloitokitok
Arrivo a Oloitokitok

Lo trovo in questura. Il fratello dell'agente capo ripara gli scooter. E l'amore fraterno va lontano in Kenya. Vengo portato in officina sotto scorta della polizia. Un'ora dopo lo scooter è come nuovo.

Nel frattempo ho avuto il tempo di passeggiare per Oloitokitok. Fantastico. Perché i famosi souvenir Maasai sono in vendita qui in decine di chioschi. E a Oloitokitok non sono souvenir ma normali articoli di consumo. Dai sandali robusti (ne parlerò nel prossimo blog) ai tappeti multicolori.

Un corso accelerato a Oloitokitok su come annodare un tappeto Maasai
Un corso accelerato a Oloitokitok su come annodare un tappeto Maasai

Campo ecologico di Amboseli

Dopo una notte a Oloitokitok mi trasferisco all'Amboseli Eco Camp. Da Oloitokitok guido per 20 km verso Kimana e giro a sinistra sulla strada sterrata verso il Kimana Gate del Parco Nazionale di Amboseli (la distanza dal cancello è di circa 20 km). A metà strada, una strada sterrata conduce all'Amboseli Eco Camp.

L'Amboseli Eco Camp non si trova quindi nel parco nazionale. Nella stessa Amboseli ci sono solo pochi costosi ed esclusivi lodge a cinque stelle. Per inciso, ci sono molti lodge meno esclusivi ma molto belli proprio di fronte al cancello. Ne parlerò nel prossimo blog! Da questi lodge puoi fare gli stessi safari. E fa davvero risparmiare centinaia di euro (quindi se fai un safari da questi ottimi lodge ad Amboseli durante il giorno, ma trascorri la notte fuori).

Rimango una notte all'Amboseli Eco Camp e mi diverto davvero. Dalla mia capanna su palafitte, mi godo il cielo limpido e il Kilimangiaro innevato al mattino presto. E quella vista non è assolutamente una garanzia, perché tre quarti dell'anno c'è un velo di nuvole attorno al Kilimangiaro.

Il mio bungalow su palafitte all'Amboseli Eco Camp
Il mio bungalow su palafitte all'Amboseli Eco Camp
Insieme ai dipendenti di Amboseli Eco Camp
Insieme ai dipendenti di Amboseli Eco Camp
Neve sul Kilimangiaro dall'Amboseli Eco Camp
Neve sul Kilimangiaro dall'Amboseli Eco Camp

I venditori di souvenir a Kimana Gate

Come arrivo al Serena Lodge in scooter? A differenza dell'Uganda, in Kenya non è consentito entrare in nessun parco nazionale su uno scooter. Anche la direzione di Serena non lo sa. Alla fine organizzo un soggiorno di due notti incluso il servizio di prelievo dal cancello di Kimana.

Per arrivare al cancello di Kimana devo ancora percorrere dieci chilometri. Non è affatto una punizione. Supero alcuni insediamenti Maasai. E con una certa regolarità compaiono le giraffe. Ci sono molte acacie in questa zona fuori dal parco e le adorano. Nel parco stesso difficilmente vedi le giraffe. Non ci sono quasi alberi.

Giraffe in viaggio verso Kimana Gate ad Amboseli NP
Giraffe in viaggio verso Kimana Gate ad Amboseli NP

È la fine di settembre 2021. Il Covid ha davvero inciso. Per quasi un anno e mezzo, Amboseli non ha quasi ricevuto visite di turisti. Ora i turisti stanno lentamente iniziando a tornare.

Devo aspettare al cancello per qualche ora. Da allora le guardie hanno preso contatto con Serena Lodge. Il lodge si trova in un abbeveratoio a 20 km dal cancello. Intanto distribuisco lecca-lecca alle commesse Maasai. Aspettano pazientemente un raro turista.

Venditrici Maasai al Kimana Gate Amboseli NP
Venditrici Maasai al Kimana Gate Amboseli NP

Dopo un'ora una jeep safari fa rapporto dal parco. Le maschere continuano e può iniziare la caccia ai dollari. Dopo un quarto d'ora le signore contano il ricavato: 25 dollari. I prezzi dei souvenir che ho trovato ieri al mercato sono decuplicati. Per un tappeto di 300 KES ($ 3) fanno pagare 30 dollari. Gli americani negoziano "con fermezza" e sono molto felici quando ottengono il tappeto per $ 20.

Quando i turisti se ne sono andati, rimane un problema. Cosa ci fai qui con i dollari americani? Compro i dollari dalle adorabili signore al tasso di cambio corrente. Tutti felici.

Le donne Maasai vendono souvenir a un americano

Le commesse Maasai seppelliscono un turista americano
Le commesse Maasai seppelliscono un turista americano

Due giorni 'in grande stile' al Serena Amboseli Safari Lodge

La coppia di turisti americani è scomparsa da tempo quando la jeep di Serena si presenta al cancello. Metto il mio scooter sotto una tettoia e salgo. L'autista e guida George si scusa. 'Non abbiamo ospiti e solo una manciata di dipendenti, quindi devo fare ogni genere di cose. Ma sei fortunato, perché la jeep è pronta per te per due giorni».

Mio ? parcheggio al Kimana Gate per 2 giorni
Mio ? parcheggio al Kimana Gate per 2 giorni

Quindi il mio soggiorno al lodge è letteralmente un affare esclusivo. Solo il secondo giorno fanno rapporto una decina di turisti. Viaggiano in gruppo e quindi non usano la mia jeep.

La posizione del lodge è unica. C'è una grande terrazza con vista sulla pozza d'acqua. Elefanti, bufali e molte specie di antilopi vi compaiono con una certa regolarità.

E di certo non posso lamentarmi del cibo...

Prima colazione al Serena Amboseli Safari Lodge
Prima colazione al Serena Amboseli Safari Lodge
I servizi igienici del Serena Amboseli Safari Lodge
I servizi igienici del Serena Amboseli Safari Lodge
Pranzo al Serena Amboseli Safari Lodge
Pranzo al Serena Amboseli Safari Lodge

La natura unica di Amboseli

La posizione (ai piedi del Kilimangiaro) e la vegetazione dell'Amboseli sono ideali per i safari. In assenza di alberi, è possibile vedere la maggior parte degli animali a pochi chilometri di distanza.

Mozziconi di elefante nel Parco nazionale di Amboseli
Mozziconi di elefante nel Parco nazionale di Amboseli
La foto unica di Amboseli: un leone con il Kilimangiaro innevato sullo sfondo
La foto unica di Amboseli: un leone con il Kilimangiaro innevato sullo sfondo
Ippopotami nel Parco Nazionale di Amboseli
Ippopotami nel Parco Nazionale di Amboseli

Un avvertimento: fai attenzione quando lavori da remoto?

Molte scimmie vivono dentro e intorno al lodge. A loro piacciono molto lo zucchero e il latte. Come mostrato nel seguente video...

Lavorare da remoto all'Amboseli Safari Lodge

Nel prossimo blog tornerò su Oloitokitok. Da lì faccio diversi viaggi. Visito il mercato del bestiame Maasai, giro illegalmente in scooter attraverso il confine con la Tanzania e faccio un giro avventuroso attraverso la Tanzania fino ad Amboseli (tra cui una gomma a terra e un inseguimento di elefanti).

Immagine dell'avatar

Eric

Com'è guidare per più di 10.000 chilometri in Madagascar su uno scooter acquistato localmente? O su un pikipiki (scooter in swahili) attraverso l'Africa orientale? In più di 20 anni ho visitato più di 100 paesi. Ciò ha portato a molte esperienze di viaggio inestimabili, che vorrei condividere con voi.

ERIC – OLTRE 100 PAESI
– Ama viaggiare in scooter
– Condividi esperienze di viaggio uniche.
– Destinazioni preferite: Madagascar, Uganda, Giappone, India e Colombia.

Questa pagina può contenere link sponsorizzati e/o di affiliazione. Utilizzando i nostri link di affiliazione ci sostieni senza costi aggiuntivi. Grazie!

Ti piacerebbe ricevere ogni mese ottimi consigli di viaggio e vantaggi extra? E sapevi che regaliamo mensilmente una mappa del mondo ai nostri abbonati? Tutto quello che devi fare è lasciare il tuo indirizzo email qui sotto e avrai la possibilità di vincere ogni mese!

logo-viaggiatori-del-mondo-grigio-1
Traduci »
1 Condividi
1 Condividi
Copia link