WERELDREIZIGERS.NL
Casa » Antartide » Antartide Guida e informazioni di viaggio | Tutto quello che devi sapere

Antartide Guida e informazioni di viaggio | Tutto quello che devi sapere

Con un'area di quasi 14 milioni di chilometri quadrati, la calotta glaciale antartica non è solo quasi 1,5 volte più grande del continente Europa, inoltre, è la più grande massa di ghiaccio sulla Terra. L'Antartide è enorme, quasi il doppio dell'Australia. Con ghiaccio fino a 4 chilometri di spessore in alcuni punti, è un luogo freddo e selvaggio senza precedenti su questo globo. Il Frozen Planet La serie della BBC ha ispirato molte persone ad andare in Antartide e vederlo con i propri occhi. Esplorare le acque ghiacciate su una barca Zodiac, camminare su un continente dove poche persone hanno messo piede. Per vivere la natura in tutto il suo splendore, per avvistare animali che sfidano gli elementi. L'Antartide è uno degli ultimi luoghi veramente selvaggi sulla Terra.

Storia Antartide | La corsa al Polo Sud

Poi Roberto Peary ha affermato di aver raggiunto il Polo Nord nel 1909, ha causato una drammatica corsa tra gli esploratori polari per essere il primo a raggiungere la sua controparte meridionale. Il 14 dicembre 1911 l'esploratore norvegese Roald Amundsen e la sua squadra dopo mesi di preparazione i primi a raggiungere finalmente il Polo Sud e rivendicare la vittoria per la Norvegia. Amundsen e la sua squadra erano solo cinque settimane avanti a una squadra britannica guidata da Robert Falcon Scott come parte del Spedizione Terra Nova, una spedizione che purtroppo ha portato alla morte dell'intero gruppo di Scott.

Film sull'Antartide

Se stai cercando qualcosa di visivo per accendere la tua voglia di viaggiare in Antartide, c'è un intero mondo di film e programmi TV su cui festeggiare i tuoi occhi. Consigliamo vivamente di guardare:

Il nostro pianeta – Mondi congelati

Nell'episodio "Frozen Worlds" di Our Planet puoi vedere immagini sia del polo nord che del polo sud. Ma poiché questo è uno dei migliori e più bei documentari con immagini dell'Antartide ed è completamente disponibile gratuitamente tramite il canale YouTube di NetFlix, non possiamo tralasciarlo. Il commento in questo film documentario è nientemeno che David Attenborough, meglio conosciuto per i documentari sul Pianeta Terra. Siediti, schermo intero, tazza di tè, immagini di alta qualità e divertiti.

Shackleton

Diretto da Charles Sturridge, questo film racconta la storia della spedizione polare di Shackleton del 1914 al Polo Sud. Dopo che la sua nave è stata schiacciata dalla banchisa, Shackleton (interpretato da Kenneth Brannagh) deve attraversare il ghiaccio, attraversare 800 miglia d'acqua e scalare montagne per trovare aiuto e salvare il suo equipaggio. Segui le orme di Shackleton partecipando a un'escursione Alpine Crossing in questo viaggio di 20 giorni nelle Falkland, nella Georgia del Sud e nel Mare di Weddell e prova a ripetere l'epica traversata di Ernest Shackleton da King Haakon Bay a Stromness per un massimo di tre giorni. La distanza di attraversamento è di 20-30 miglia, a seconda del percorso, e prevede l'attraversamento di grandi ghiacciai con alti crepacci e passi di montagna.

La marcia dei pinguini

Un film fantastico uscito nel 2005 e narrato da Morgan Freeman sull'incredibile lotta che il Pinguino imperatore deve affrontare per raggiungere il suo luogo di nidificazione annuale e allevare i suoi piccoli. Il film è stato girato per un anno intero da due cineasti francesi isolati che, come i pinguini, hanno dovuto sopportare l'inverno incredibilmente rigido dell'Antartide.

Frozen Planet

Narrata da David Attenborough, questa straordinaria serie di documentari sulla fauna selvatica della BBC è stata accolta molto bene quando è andata in onda nell'ottobre 2011, grazie in gran parte alla fantastica fotografia e ai primi piani di alcuni degli animali selvatici più remoti del mondo. Frozen Planet è composto da 7 episodi ed esplora la vita e l'ambiente sia del Polo Nord con il cambio delle stagioni.

Video di viaggio in Antartide

Naturalmente è anche molto bello video di viaggio sopra l'Antartide. Il video nella parte superiore di questa pagina ti offre immagini belle e sognanti di questo continente unico in 2 minuti. Per chi vuole maggiori informazioni e vuole davvero vivere una giornata in crociera in Antartide, consiglio di guardare questo bel video candido di Kara e Nate, 2 famosi viaggiatori del mondo che raccontano di una giornata su una nave da crociera in Antartide dove hanno soggiornato per 2 settimane.

Libri sull'Antartide

Se desideri avere un assaggio della storia dell'Antartide, prima o durante il tuo viaggio in Antartide, abbiamo compilato 3 dei nostri libri preferiti dal punto di vista di scienziati, esploratori storici e viaggiatori avventurosi:

  1. Terra incognita di Sara Wheeler – Segui Sara Wheeler nella sua avventura nell'Antartide Artists and Writers Program mentre condivide la sua visione dell'Antartide dall'era della prima ricerca attraverso la storia eroica e moderna dell'Antartide. La scrittura di Wheeler è spiritosa e intelligente e intreccia con successo la propria esplorazione ed esperienza dell'Antartide con la storia del Grande Continente Bianco.
  2. Fine della Terra: Viaggio in Antartide di Peter Matthiessen – Considerato ampiamente come il più grande naturalista letterario d'America, Peter Matthiessen traccia le sue spedizioni in Antartide nel 1998 e nel 2001, dove descrive e racconta i pinguini, gli uccelli marini e i mammiferi marini che spera di vedere mentre si trova in Antartide. Ciò che Matthiesen sa fare meglio non è solo dipingere una bella immagine di un luogo remoto che poche persone visitano, ma anche inquadrare le sue preoccupazioni sulla protezione dell'ambiente.
  3. Scott dell'Antartico di David Crane – Ripubblicata nel 2012 per celebrare il 100° anniversario della missione condannata dal capitano Scott, questa biografia splendidamente scritta racconta in modo appropriato la famigerata spedizione di Scott al Polo Sud ed esamina l'uomo dietro la tragedia, il suo coraggio e la sua capacità di recupero che lo hanno reso uno dei più grandi personaggi della Gran Bretagna esploratori.

Fauna selvatica in Antartide

L'Antartide ospita una gamma davvero sorprendente di vita marina, tra cui otto specie di pinguini che nidificano o si riproducono all'interno e intorno al continente. Tra questi puoi vedere l'Imperatore, Sottogola, Re, Rockhopper, Maccheroni, Gentoo e Adelie. Le acque al largo dell'Antartide ospitano anche balenottere minori e megattere, che possono essere viste spesso intorno alla baia di Neko. Le foche sono comuni, comprese le specie di elefanti, crabeater, pellicce, leopardi e weddell.

pinguini
pinguini
Balene megattere
Balene megattere
Leoni marini in Antartide
Leoni marini in Antartide

Tempo e stagioni in Antartide

Le stagioni in Antartide sono essenzialmente l'opposto della nostra, l'estate inizia da novembre a marzo e l'inverno prende il sopravvento da marzo a settembre. I mesi intermedi sono simili alla nostra caduta, anche se il ghiaccio è troppo spesso per essere esplorato dalle navi con i passeggeri, rendendo la stagione delle visite piuttosto breve.

Ovunque guardi vedi piccoli e grandi ghiacciai
Ovunque guardi vedi piccoli e grandi ghiacciai

Durante i mesi estivi dell'Antartide puoi aspettarti fino a 24 ore di luce diurna, il che la rende un'esperienza molto speciale e surreale, ma durante l'inverno e soprattutto al culmine di giugno l'Antartide è avvolta da 24 ore di oscurità, ed è sicuramente il momento per la fauna selvatica del continente, che deve sopravvivere a questo freddo apparentemente infinito.

Gli iceberg galleggiano tutt'intorno nell'acqua
Gli iceberg galleggiano tutt'intorno nell'acqua

Come regola generale, in Antartide la temperatura scende man mano che si lascia la costa e il continente scende verso l'alto dove la temperatura scende. Se vieni da novembre a febbraio, puoi aspettarti temperature di circa -27,5 gradi che scendono a -60 gradi in inverno. Quindi non dimenticare la tua biancheria intima termica!

Viaggio in Antartide

L'Antartide è finita quarto continente più grande nel mondo, ma la maggior parte delle crociere si concentra sulla Penisola Antartica (la parte appuntita) piuttosto che andare troppo nell'entroterra. La penisola è costellata da una serie di importanti punti di riferimento, così chiamati per le centinaia di esploratori polari che tentarono di conquistare questa terra inospitale nel 19° e 20° secolo, fino ad oggi.

Molte crociere in Antartide attraversano il Passaggio di Drake ed esplorano le Isole Shetland Meridionali e la Penisola Antartica settentrionale, mentre altre continuano attraverso il Circolo Antartico a 66 gradi a sud, fino a Marguerite Bay.

Rocce di ghiaccio se non le hai mai viste
Rocce di ghiaccio se non le hai mai viste

Alcune crociere con base al di fuori di Ushuaia o Punta Arenas arrivano fino al Mare di Ross, o ti dirigi verso l'interno fino al Polo Sud, anche se alcune spedizioni speciali sono progettate per farlo. È anche possibile raggiungere il Mare di Ross con una crociera che sbarca in Nuova Zelanda.

Tutti i viaggi in Antartide sono flessibili alle circostanze, il che fa tutto parte dell'avventura di viaggiare così a sud!

Le 5 diverse regioni dell'Antartide

1. Penisola Antartica

Se vuoi mettere piede nell'Antartide continentale, sentire l'aria fredda sulla guancia, osservare le esilaranti buffonate dei pinguini ed esplorare alcuni dei luoghi più belli dell'Antartide, una crociera nella penisola è il modo classico di vivere l'Antartide.

Cosa vedrai – Prepararsi al sovraccarico sensoriale. Durante il giorno, cavalca uno zodiaco di gomma per navigare tra imponenti iceberg, visitare enormi colonie di pinguini e ammirare banchi di ghiaccio. Osserva la fauna selvatica mentre ti ancori durante la notte in una baia tranquilla, pronto per l'avventura del giorno successivo.

Orche - Penisola Antartica
Orche – Penisola Antartica

Crociere – navigazione tra la fine di ottobre e la fine di marzo. Ogni mese ha le sue caratteristiche e sfumature, quindi non esiste un vero "momento migliore" per visitarlo, ma c'è un'alta stagione e una stagione intermedia.

L'alta stagione – va da fine dicembre a inizio febbraio quando le giornate sono lunghe, il tempo è più stabile e la fauna selvatica più attiva. Tuttavia, la primavera (fine ottobre e novembre) ha molto da offrire, con il ghiaccio più pesante e la possibilità di essere uno dei primi ad andare in Antartide quell'anno. Più avanti nella stagione, la luce più morbida di marzo è eccellente per i fotografi e hai maggiori possibilità di vedere le balene.

2. Interno Antartico e Polo Sud

L'interno è un vasto parco giochi incontaminato visitato da meno di 500 persone ogni anno. Vola o scia al Polo Sud, scala il Monte Vinson, accampati tra i pinguini imperatori, cammina sulle onde di ghiaccio blu o semplicemente prenditi il ​​tuo tempo per guardare la luce che cambia sui sastrugi sapendo di essere in uno dei luoghi più remoti della terra. situato.

alpinismo – L'Antartide offre una straordinaria opportunità per scalare i luoghi più remoti della Terra, dalla vetta più alta del continente, il massiccio del Vinson, al vulcano più alto, il monte Siddley. Oltre alle famose vette, ci sono molte opportunità da esplorare, guidati da esperti leader di spedizione.

La passeggiata dei pinguini – Il pinguino imperatore è probabilmente una delle specie più riconosciute sulla Terra. Uno degli unici due veri pinguini antartici (insieme agli adelies), il loro straordinario ciclo riproduttivo è stato immortalato da molti documentari di Attenborough e, il più famoso, dal film La marcia dei pinguini.

La marcia dei pinguini
La marcia dei pinguini

Ci sono solo una manciata di modi per vedere queste creature in natura, rendendo l'entroterra antartico un must per chiunque voglia trovarle. Sono consentite ai visitatori due colonie riproduttive, Gould Bay e Akta Bay, entrambe a circa 70 miglia dalla costa, accessibili solo da aerei appositamente modificati.

Raggiungere il Polo Sud – Il Santo Graal dell'esplorazione terrestre, raggiungere il Polo Sud è il premio finale sia per gli esploratori che per gli avventurieri. Attraversa i dati internazionali e le linee temporali in pochi istanti camminando sui punti in cui tutte le linee di longitudine si incontrano.

Per coloro per i quali queste cose sono importanti, in realtà ci sono due Poli Sud, quello cerimoniale e quello geografico. Puoi visitare sia a piedi, in auto o in aereo, e puoi anche visitare la US Scientific Research Base e la Amundsen – Scott South Pole Station.

3. Georgia del Sud

A causa della sua pura densità di fauna selvatica, paesaggi maestosi, storia avvincente e lontananza, la Georgia del Sud è difficile da battere in nessuna di queste categorie. È uno dei luoghi meno visitati della Terra, ma il tempo e gli sforzi investiti per arrivarci sono ricompensati con ricchi dividendi.

Georgia del Sud - Antartide
Georgia del Sud – Antartide

Natura – Al culmine della stagione riproduttiva, si dice che ci sia più fauna selvatica per piede quadrato qui che in qualsiasi altra parte del pianeta. La prodigiosa fauna della Georgia del Sud comprende pinguini, uccelli, balene e foche, e i numeri sono a dir poco sbalorditivi. La loro mancanza di paura per gli umani li rende anche incredibilmente curiosi, questo è uno dei posti migliori al mondo per essere avvicinati da un curioso pinguino, o foca ridente.

La passeggiata dei pinguini - Antartide
La passeggiata dei pinguini – Antartide

La diversità – questa piccola isola la rende uno dei luoghi più spettacolari da visitare in Antartide. Da una colonia di 300.000 pinguini reali nella baia di St Andrews a Gold Harbour, dove i raggi del sole bagnano i ghiacciai sospesi per farli brillare di giallo e arancione, la scala delle opportunità per avvistare la fauna selvatica e ammirare il paesaggio non ha eguali.

Questo è anche uno dei luoghi più ricchi di storia: il sonnolento villaggio di Grytviken ospita la tomba di Sir Ernest Shackleton e puoi persino seguire le orme dell'uomo sulla Shackleton Walk, da Fortuna Bay a Stromness, dove ha lanciato l'allarme nel 1916.

Splendide vedute dell'Antartide
Splendide vedute dell'Antartide

Il periodo migliore per visitare – La stagione dei visitatori è limitata da fine ottobre a marzo. In questi mesi il tempo è più favorevole, ma ancora molto imprevedibile! Di norma, novembre e marzo sono più freddi, ma la luce più morbida è favorevole ai fotografi. Più importanti sono le sfumature tra la fauna selvatica.

Combattere gli elefanti marini offre grandi drammi e opportunità fotografiche a novembre. A causa della grande densità di animali, alcuni sbarchi a dicembre possono diventare una vera sfida. A gennaio, Prion Island è una delle preferite dagli osservatori di uccelli per il suo albatro.

4. Isole Falkland

Le Falkland possono essere un arcipelago piccolo, remoto e scarsamente popolato, superano di gran lunga le sue piccole dimensioni quando si tratta di fauna selvatica, paesaggio vario e cordialità degli isolani che chiamano quest'isola avamposto "Casa".

Animali selvaggi – È vero che se le Isole Falkland fossero più facili da raggiungere, riceverebbero un numero significativamente maggiore di visitatori ogni anno, soprattutto per vedere l'impressionante fauna selvatica dell'isola. La sola avifauna – 227 specie conosciute – è incredibilmente varia per un'area così piccola, il che la rende una mecca del birdwatching.

Pinguini delle Falkland – Anche la possibilità di vedere fino a 5 specie di pinguini del mondo – asini, magellani, maccheroni, saltarocce e re – è una grande attrazione. La vista di piccoli gruppi di magnifici re che marciano lungo spiagge bianche e deserte è unica e offre grandi opportunità fotografiche.

Un giovane albatro
Un giovane albatro

E poi ci sono popolazioni considerevoli di leoni marini sdraiati, elefanti marini giganti disegnati tra l'erba ciccia e balene e delfini in abbondanza al largo della costa.

Statistiche a parte, ciò che rende la fauna selvatica delle Falkland così speciale è quanto siano accessibili; è tutt'altro che raro che il paziente osservatore venga avvicinato da un curioso pinguino o da un curioso caracara.

Lupo delle Falkland – Anche se purtroppo ora estinto, il Falkland Wolf o 'Warrah' ha una storia affascinante. Descritto da Darwin come un cane simile a un lupo, il "Warrah" era l'unico predatore delle isole. Sono stati cacciati per la loro pelliccia dai coloni dell'isola e avvelenati dai contadini che li vedevano come una minaccia per le loro pecore. Il lupo delle Isole Falkland si estinse negli anni '1870 dell'Ottocento e il suo parente vivente più vicino è il lupo dalla criniera, un raro canide che vaga per le praterie del Sud America.

Paesaggio – Il paesaggio è costituito da due isole principali – East e West Falkland – ma con un totale di 776 isole, i vicini più vicini a questo isolato arcipelago atlantico sono la Patagonia, 483 chilometri a est, e la Georgia del Sud.

Acqua stranamente limpida nelle Isole Falkland
Acqua stranamente limpida nelle Isole Falkland

Scenograficamente, non c'è nessun altro posto come le Falkland. Scarsamente popolato, incontaminato, crudo e diversificato sono le parole che meglio riassumono il paesaggio dell'isola. Perfette spiagge di sabbia bianca, dolci colline dorate, scogliere imponenti, promontori rocciosi e "discese di pietra" uniche che scorrono come fiumi attraverso le montagne offrono una piccola finestra sulla sorprendente diversità geografica di ciò che troverai.

Tempo e clima – Le Falkland hanno un clima marittimo freddo, influenzato dalla Corrente Antartica, anche se mite rispetto alle temperature antartiche.

Le temperature invernali (maggio-settembre) oscillano tra 0 e 5 °C, mentre vento e pioggia sono comuni, la neve molto meno. Durante i mesi estivi, la temperatura media è di 9°C, con i mesi più favorevoli da novembre a febbraio. Quando l'aria calda scorre sul mare, le temperature possono raggiungere i 15° C. Le giornate estive possono essere limpide e secche o umide e ventose, o entrambe le cose; il tempo è noto per la sua mutevolezza.

5. Mare di Ross

Il mare più meridionale della Terra è remoto, di una bellezza inquietante e ha un significato storico affascinante. Una gemma nascosta al largo del percorso turistico antartico, il Mare di Ross rimane mistico come sempre, accogliendo solo pochi fortunati sulle sue coste ghiacciate ogni anno.

cosa vedrai – Le spettacolari isole subantartiche, che ricevono solo una manciata di visitatori ogni anno. Ogni isola è unica, dagli enormi fiori di campo sull'isola di Campbell alle aspre isole Snares e alle imponenti scogliere battute dal vento delle isole di Auckland. Aspettati di essere in giro, naviga lungo la costa in zodiac e posiziona la tua fotocamera sulla spiaggia per la foto perfetta del pinguino.

Una volta raggiunto il Mare di Ross, indossa gli stivali ogni giorno per esplorare la costa, inclusa la stessa Ross Island con il suo imponente vulcano, il Monte Erebus. Puoi anche visitare la Ross Ice Shelf, il più grande corpo di ghiaccio galleggiante del mondo, per ammirare le enormi scogliere di ghiaccio di 30 metri.

Animali selvaggi – Può essere remoto, ma questa regione è assolutamente brulicante di animali e uccelli ed è a dir poco un paradiso per gli amanti della natura. Osservare la natura sarà una parte importante del tuo viaggio; cerca le balene franche australi, le procellarie, i parrocchetti, i pinguini imperatori e gli albatri, condividi le spiagge con gli elefanti marini e i rari leoni marini della Nuova Zelanda e cammina tra vivaci colonie di pinguini re, reali, saltaroccia e gentoo.

Cape Adare ha anche la più grande colonia di pinguini di Adelia dell'Antartide, una sorta di sovraccarico sensoriale sia per il naso che per gli occhi. Una massa chiacchierona, litigiosa e ondeggiante di bianco e nero, questi uccelli sono selvaggiamente curiosi e piacevolmente amichevoli.

storia – All'inizio del XX secolo, questa parte dell'Antartide era il vivace epicentro delle scoperte dell'era eroica. La corsa al Polo Sud era iniziata e le capanne usate dagli esploratori pionieri sono incredibilmente ben conservate. Dalle razioni di cibo ai vestiti, candele e biancheria da letto, entrare in queste capanne è un passo indietro nel tempo, un'affascinante visione degli sforzi scientifici e delle difficoltà affrontate dagli esploratori.

Vicino a una base di ricerca in Antartide
Vicino a una base di ricerca in Antartide

Scott's Hut era una base di ricerca durante la Discovery Expedition, una pietra miliare nell'esplorazione antartica britannica che mirava a fare di Scott un eroe nazionale. La capanna di Shackleton è stata la base per la sfortunata spedizione di Nimrod, dove la squadra è arrivata entro un allettante 100 miglia dal Polo Sud prima che Shackleton facesse la storica chiamata per tornare per la sicurezza dei suoi uomini.

Come ci si arriva – C'è una ragione per cui il Mare di Ross è una destinazione un po' esclusiva, perché devi essere in grado di bloccare un mese nel tuo diario per esplorarlo. I viaggi qui sono considerevolmente più lunghi del viaggio medio nella Penisola Antartica, spesso 30-35 giorni, ma se hai tempo è un vero viaggio fuori dai sentieri battuti.

Su una nave da crociera per l'Antartide
Su una nave da crociera per l'Antartide

A causa della sua posizione ai margini dell'Antartide, i viaggi verso il Mare di Ross iniziano nell'Isola del Sud della Nuova Zelanda, piuttosto che in Argentina o Cile. Christchurch è l'aeroporto internazionale più vicino e voli interni collegano con Auckland sull'Isola del Nord.

Immagine dell'avatar

Viaggiatori del mondo

Wereldreizigers.nl significa "Viaggiatori del mondo" in olandese. Lasciati ispirare, sali a bordo!

Hai visto un errore? Chiedere? Nota? Fateci sapere nei commenti!

CERCATO

LISTA DI CONTROLLO DI VIAGGIO

✔️ Questa assicurazione di viaggio copre anche le aree arancioni.
✔️ Confronta e prenota il biglietti aerei più economici.
✔️ Risparmia e prenota al meglio attività.
✔️ Più hotel? Allora prenota con 20% di sconto Genius.
✔️ Risparmia e prenota il tuo aeroporto parcheggio.
✔️ Roadtrip? Confronta e prenota uno sconto auto a noleggio.
✔️ Prepararsi per un viaggio? Punteggio pratico guida di viaggio.
✔️ Hai bisogno di uno zaino o di una valigia? Offerte qui.
✔️ regalo? Sto regalando 500 volte 10 euro!

Traduci »
Copia link