Wereldreizigers.nl
Casa » Medio Oriente » Israele » Israele | Suggerimenti per una vacanza economica

Israele | Suggerimenti per una vacanza economica

Per celebrare quel 27 settembre è la Giornata Mondiale del Turismo e il numero di turisti in Israele è quasi a livelli pre-pandemia, sì Ministero del Turismo israeliano ha fatto un elenco di attività gratuite e luoghi di interesse in Israele. Metti via il tuo portafoglio e cancella queste attività gratuite dalla tua lista dei desideri!

1. La Città Vecchia di Gerusalemme

Il numero uno della lista non sarà una sorpresa. Il luogo turistico gratuito più visitato in Israele è il Muro Occidentale (posizione qui). Il Muro del Pianto è un residuo del Secondo Tempio. È il luogo più sacro del giudaismo. I visitatori lasciano un biglietto con i loro desideri o preghiere nelle fessure e nelle giunture del muro.

Gerusalemme | Suggerimenti per una vacanza economica
Gerusalemme | Suggerimenti per una vacanza economica

Fatto divertente: è anche il luogo più fotografato di Israele! Altri famosi luoghi sacri che puoi visitare gratuitamente nella Città Vecchia sono il Monte del Tempio, la Cupola della Roccia (Moschea di Al-Aqsa), la Chiesa del Santo Sepolcro e la Via Dolorosa.

Ogni quartiere della città vecchia - armeno, ebraico, cristiano, musulmano - ha la sua atmosfera. Con una storia dietro quasi ogni pietra della Città Vecchia, questo è il luogo ideale per conoscere la storia, la teologia e l'archeologia. La visita della Città Vecchia di Gerusalemme è consigliata a giovani e anziani, religiosi e laici e interessante per i nuovi visitatori e per le persone che ci sono già state molte volte.

Leggi anche: Israele | Le 5 migliori attrazioni di Gerusalemme

2. Giardini Baha'i

Giardini Bahai ad Haifa | Suggerimenti per una vacanza economica
Giardini Bahai ad Haifa | Suggerimenti per una vacanza economica

La posizione più instagrammata del nord di Israele si trova ad Haifa (posizione qui). I Giardini Baha'i, patrimonio mondiale dell'UNESCO, sono uno spettacolo da vedere. Diciannove terrazze accuratamente curate, progettate come onde di luce, si estendono sul versante settentrionale del monte Karmel. Tutte le linee e le curve dei giardini conducono i visitatori al santuario della cupola dorata del Báb, luogo di riposo del profeta-araldo della Fede Baha'i, sulla terrazza centrale. L'ingresso ai giardini o le visite guidate è gratuito. Quattro sezioni sono aperte ai visitatori senza appuntamento sette giorni su sette, mentre i tour senza accesso si svolgono tutti i giorni tranne il mercoledì.

Leggi anche: Israele | 6 posti nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO

3. Le spiagge di Tel Aviv

L'attrazione gratuita più evidente nella città che non dorme mai sono le dodici bellissime spiagge sabbiose del Mediterraneo. La costa si estende da Jaffa a sud (località qui) al porto a nord. Non meno di quattordici chilometri di costa scintillante offrono spazio per attività per ogni stagione. Sia che tu voglia goderti il ​​sole estivo, sfruttare il tempestoso clima invernale per fare surf o fare una corsa sul lungomare, puoi sempre scegliere la tua spiaggia preferita.

Spiaggia a Tel Aviv | Suggerimenti per una vacanza economica
Spiaggia a Tel Aviv | Suggerimenti per una vacanza economica

4. Red Canyon vicino a Eilat

Il Red Canyon nelle montagne di Eilat (posizione qui) è uno dei sentieri escursionistici più belli e accessibili in Israele. L'ingresso al parco è completamente gratuito. Venti minuti a nord di Eilat, questa straordinaria meraviglia geologica offre una passeggiata indisturbata attraverso le gole naturali.

Il Red Canyon prende il nome dal fenomeno che si verifica quando la luce solare colpisce la roccia rossastra lungo il canyon. Poi si illumina con un colore rossastro intenso. La roccia varia di colore e le superfici nei toni del bianco e del giallo. I colori provengono dall'arenaria che è stata scolpita dal vento e dall'acqua nel corso dei secoli.

Leggi anche: Israele | Le più belle riserve naturali e parchi nazionali

5. Il roseto di Wohl a Gerusalemme

Il roseto di Wohl (posizione qui) è stato dichiarato uno dei roseti più belli del mondo. Questo giardino pubblico di 15.000 ettari ha 450 cespugli di rose di oltre 1995 varietà diverse. Diversi paesi hanno la propria sezione in questo giardino, anche i Paesi Bassi sono rappresentati. Il giardino olandese è stato aperto dalla regina Beatrice e dal principe Claus nel XNUMX. È l'unico roseto del Medio Oriente.

6. Cratere Ramon

Cratere Ramon | Suggerimenti per una vacanza economica in Israele
Cratere Ramon | Suggerimenti per una vacanza economica

Il cratere Ramon nel deserto del Negev (posizione qui) in Israele è il più grande cratere di erosione o makhtesh del mondo. Unica al deserto del Negev in Israele e al deserto del Sinai in Egitto, questa forma di terra è stata creata 220 milioni di anni fa quando gli oceani coprivano l'area. Il Cratere Ramon è lungo quaranta chilometri e largo tra due e dieci chilometri, e forma il più grande parco nazionale di Israele, la Riserva Naturale Ramon.

Qui si possono ammirare le bellezze naturali a piedi, in bicicletta e/o in auto. Una visita al cratere Ramon può variare da una sosta durante un viaggio attraverso il Negev per vedere il cratere dall'alto, o una visita più lunga per assorbire la storia e la scienza della zona.

7. Museo delle cuciture

Il Museo Hecht dell'Università di Haifa (località qui) offre ingresso gratuito e visite guidate gratuite per gruppi, se prenotate in anticipo. Le mostre permanenti includono: "Archeologia della Terra d'Israele in epoca romana e bizantina", "Fenici sulla costa settentrionale di Israele nel periodo biblico" e "Antichi mestieri e industrie". Un'ala speciale è dedicata allo studio della navigazione antica e contiene lo scafo di una nave di 2400 anni, l'ancora e il carico.

Questo museo espone anche la collezione privata di Reuben Hecht di scuole impressioniste ed ebraiche di pittori parigini. Tra gli artisti ci sono Monet, Manet, Pissaro, Van Gogh, Modigliani e Chaim Soutine. All'interno del parco del museo sono ricostruiti i resti di antichi edifici, comprese le residenze e un complesso funerario degli altopiani del Negev, e un frantoio di Hurbat Castra, situato all'ingresso meridionale di Haifa.

8. Passeggiate gratuite in città a Tel Aviv

Ci sono una serie di opzioni a Tel Aviv per fare una passeggiata guidata gratuita della città. Saluti a Tel Aviv offrono tour a piedi gratuiti da due a quattro ore verso numerose destinazioni comunali, guidati da volontari locali disposti a condividere il loro amore per la città. Completamente gratuito, anche la mancia non è consentita!

I Tel Aviv Greeters fanno parte dell'International Greeter Association, un'associazione di programmi Greeter in tutto il mondo. Passeggiare per la città con un locale è un'ottima opzione per famiglie, gruppi di amici o viaggiatori singoli. I Tel Aviv Greeters possono portarti a musei, siti archeologici, ristoranti, locali notturni e hotspot come Neveh Tzedek, il quartiere yemenita, il porto di Tel Aviv, il quartiere alla moda di Florentin, Jaffa e il mercato del Carmel. Prenota online con almeno cinque giorni (ma non più di un mese) di anticipo.

Inoltre, il comune di Tel Aviv offre una varietà di tour guidati a piedi gratuiti per un'ampia varietà di interessi, disponibili in inglese. C'è molto da scegliere, tra cui: Rothschild Boulevard, Sarona Market, il quartiere di Neveh Tzedek con una visita a Hatachana (l'antica stazione ferroviaria del periodo ottomano da cui i passeggeri viaggiavano tra Jaffa e Gerusalemme), Jaffa, il Carmelmarket e il Florentin, con focus sulla street art.

9. Campi da gioco della storia di Holon

Il sobborgo di Tel Aviv, Holon (località qui), conosciuta come la "Città dei bambini" di Israele, ospita molte attrazioni divertenti, come l'Israeli Children's Museum, il Design Museum, il Cartoon Museum e un teatro delle marionette. Per questo è necessario pagare un biglietto d'ingresso. Tuttavia, ci sono più di quaranta campi da gioco speciali sparsi per la città, che possono essere visitati gratuitamente. 

I playgrounds sono un progetto di importanti artisti israeliani che, ispirandosi alle amate storie per bambini ebrei. I bambini scavalcano letteralmente i personaggi di queste storie, che sono divertenti anche per un estraneo. Non è necessario conoscere la storia per divertirti in questi parchi giochi unici.

10. Museo dell'Olocausto Yad Vashem

Visitare Yad Vashem (posizione qui) appartiene a ogni piano di viaggio. Questo museo è composto da una sala commemorativa, un museo storico, una "Sala di Namur", un archivio, una biblioteca, la "Valle delle comunità distrutte" e un parco dedicato alle persone che hanno ricevuto un premio da Yad Vashem, il “Giusto tra le nazioni”. Questi sono tutti non ebrei che hanno salvato gli ebrei durante la persecuzione.

L'edificio principale, il Museo storico dell'Olocausto, mette in evidenza le esperienze delle singole vittime attraverso manufatti originali, testimonianze di sopravvissuti ed effetti personali, e si apre alla Sala dei Nomi, un deposito per le pagine di testimonianze di milioni di vittime dell'Olocausto e un memoriale a quelle che morì per mano dei nazisti. Le visite devono essere programmate online. L'ingresso al Museo Storico dell'Olocausto è riservato ai bambini dai 10 anni in su.

Immagine dell'avatar

Viaggiatori del mondo

Wereldreizigers.nl | Tutto su viaggi a lunga distanza, viaggi nel mondo, notizie di viaggio, fotografia di viaggio, zaino in spalla, consigli di viaggio e altro ancora.

Questa pagina può contenere link sponsorizzati e/o di affiliazione. Utilizzando i nostri link di affiliazione ci sostieni senza costi aggiuntivi. Grazie!

Ti piacerebbe ricevere ogni mese ottimi consigli di viaggio e vantaggi extra? E sapevi che regaliamo mensilmente una mappa del mondo ai nostri abbonati? Tutto quello che devi fare è lasciare il tuo indirizzo email qui sotto e avrai la possibilità di vincere ogni mese!

logo-viaggiatori-del-mondo-grigio-1
Traduci »
Copia link