WERELDREIZIGERS.NL
Casa » Nord America » Stati Uniti d'America » Escursione al Grand Canyon | Un'esperienza da fare almeno una volta nella vita

Escursione al Grand Canyon | Un'esperienza da fare almeno una volta nella vita

Ho fatto molte belle escursioni nella mia vita, ma ce n'è una che spicca davvero sopra tutte le altre: l'escursione dal bordo al fiume nel Grand Canyon (Amerika). Sei avventuroso e ti piace fare escursioni in montagna? Allora questa escursione dovrebbe davvero essere su di te lista dei desideri! In questo blog condivido la mia esperienza su questa impressionante escursione nel Grand Canyon.

Informazioni generali Grand Canyon

Il Grand Canyon è uno dei canyon più grandi e lunghi del mondo, situato nello stato americano dell'Arizona. Il Canyon è lungo circa 435 chilometri e varia in larghezza tra 15 e 29 chilometri. Queste distanze significano che il Grand Canyon può essere visto anche dallo spazio. Oh sì, non dimenticare la profondità media di 1600 metri, questo rende il Grand Canyon un luogo stimolante ma interessante per le escursioni.

Il canyon è stato creato dall'acqua del fiume Colorado che scorre attraverso il Canyon e fornisce erosione. Questo processo di usura ha reso il Grand Canyon quello che è oggi nel corso di milioni di anni. I ricercatori non sono del tutto d'accordo sull'età reale del Grand Canyon, che misura tra 6 milioni e 70 milioni di anni. Ad ogni modo, è uno dei migliori progetti d'America e lo capiamo!

Leggi anche: Costa orientale vs. costa occidentale | stati Uniti

Vista del Grand Canyon dal Rim Trail
Vista del Grand Canyon dal Rim Trail

Percorsi del Grand Canyon

Ci sono diversi sentieri su e nel Grand Canyon, con qualcosa di adatto a tutti. Per darti un'idea di questo, ti spiego tre sentieri ben noti.

Sentiero dell'orlo

Forse il più famoso, il Rim Trail è un sentiero lastricato di 19 miglia (principalmente) che attraversa il bordo sud del Grand Canyon. Dal sentiero Rim si ha una vista spettacolare sul Canyon. Poiché qui c'è un clima secco e desertico, puoi guardare fuori per miglia.

Il fatto che questo sentiero sia lungo 19 chilometri non significa che devi camminare. Ci sono molte persone che scendono dalla navetta o dal bus turistico qui per scattare alcune foto. Tuttavia, la maggior parte dei visitatori si gode una breve passeggiata. Un percorso comune per questo è prendere un bus navetta per Hermit's Rest e tornare a piedi al Grand Canyon Village da lì. Questa parte del sentiero è molto trafficata! Più si cammina, più il sentiero diventa silenzioso. 

Il sentiero Rim a dicembre
Il sentiero Rim a dicembre

Sentiero del Kaibab meridionale

Il sentiero del South Kaibab è un sentiero popolare che inizia a Yaki Point. È una passeggiata di circa 10 chilometri da cui si gode di una splendida vista sul Grand Canyon per tutto il tempo. Segui questo sentiero anche quando cammini fino in fondo al fiume (il sentiero Rim-to-river). Per l'escursionista medio, questa escursione di 1 giorno è un modo molto carino per conoscere il Grand Canyon.

Gran Canyon | Vista fantastica durante il sentiero del South Kaibab
Vista fantastica durante il sentiero del South Kaibab

Sentiero da bordo a fiume

L'escursione che abbiamo fatto è il sentiero Rim-to-river. Questo percorso si snoda in cerchio ed è lungo 27 chilometri con un dislivello di 1,5 chilometri. Non fare questa escursione in un giorno, ma prenditi solo 2 (o nel nostro caso 3) giorni per goderti questa escursione. Lungo la strada ci sono, per quanto ne so, due campeggi dove puoi piantare la tenda di notte.

De Da bordo a fiume pianificare l'escursione

Prima di andare al Grand Canyon non avevamo idea di cosa fosse possibile in termini di passeggiate. Anche se ora non mi diverto nient'altro che leggere le destinazioni, non l'ho fatto affatto nel 2015. Tutte le attività sono state concepite spontaneamente sul posto, e così è stato con il sentiero Rim-to-river.

Dopo aver percorso per la prima volta il sentiero del Rim per un giorno, abbiamo visitato il Centro Visitatori dove siamo stati informati sulle possibilità di escursioni nel Grand Canyon. Presto abbiamo deciso di andare "fino in fondo" camminando fino al fiume Colorado.

È una buona cosa che abbiamo visitato il Visitor Center, altrimenti non saremmo mai venuti in questa escursione. È inoltre necessario acquistare un permesso per utilizzare i campeggi nel Grand Canyon. E ovviamente anche la road map che riceviamo è tornata utile.

Grand Canyon | Vista durante il percorso Rim-to-fiume
Vista durante il percorso Rim-to-fiume

Sentiero dal bordo al fiume: le nostre esperienze

La mattina successiva ci siamo alzati alle 05.30:XNUMX in modo da poter prendere il primo bus navetta per il sentiero di South Kaibab. C'erano solo una manciata di persone che hanno iniziato questo percorso così presto.

Nota: siamo stati al Grand Canyon a dicembre. A differenza di molti altri, non abbiamo sperimentato il caldo che si verifica durante i mesi estivi. Abbiamo sperimentato l'altro estremo: uno strato di neve in cima al Rim! La mattina faceva molto freddo ma, di nascosto, era molto bello. Non vorrei fare questa dura escursione con temperature calde.

Grand Canyon: ripido e impressionante

La prima parte della passeggiata è molto ripida e intensa. Dato che stai scendendo, devi tenere costantemente gli occhi a terra per non perdere un passo. Ma oh mio dio, i panorami qui sono già spettacolari! Dopo 2,9 chilometri si raggiunge il punto panoramico 'Ooh Ahh', che è un bel posto per una pausa. Se guardi più in basso, a volte puoi vedere il sentiero che si snoda centinaia di metri davanti a te. Uff, è davvero una lunga discesa, ma ogni metro ne vale la pena.  

Vista durante il percorso Rim-to-fiume
Visualizza durante il percorso Rim-to-fiume, come se fossi su un altro pianeta

Quando pensi che vada tutto bene...

Ad un certo punto si raggiunge un tratto pianeggiante, non certo sbagliato dopo tutte quelle discese ripide! Le temperature ora stanno salendo bene e non abbiamo più bisogno dei nostri cappotti. Ad essere onesti, non ricordo i dettagli dei tempi di percorrenza, sono passati 6 anni da quando abbiamo fatto questa escursione. Quello che ricordo è che camminare è davvero fattibile, non è nemmeno così male!

Leggi anche: Percorso 66 | L'ultimo roadtrip attraverso l'America!

La gente del posto Grand Canyon
Nella parte pianeggiante dell'escursione incontriamo alcuni locali

Forse quel pensiero mi ha reso troppo sicuro di sé, perché poco dopo mi sono slogata la caviglia. Su un pezzo facile, ovviamente... merda! Come se il mio amico lo avesse previsto, aveva portato con sé il nastro sportivo. Sono stato fortunato con quello! Fortunatamente, dopo aver legato la caviglia e una lunga pausa, sono stato in grado di continuare a camminare.

Il fiume Colorado (e il lungo sentiero escursionistico) in vista
Il fiume Colorado (e il lungo sentiero escursionistico) in vista

Campeggio sul fiume Colorado

Ad un certo punto il fiume Colorado è in vista ed è molto bello! Sembra che ci siamo quasi, ma ci sbagliamo. È davvero una lunga strada da percorrere. Quando finalmente vediamo il grande ponte sospeso, che ci porta da una sponda all'altra del fiume, siamo davvero quasi al campeggio. Sì!

Dopo un'intera giornata di escursioni, arriviamo al Bright Angel Campground poco prima che faccia buio. Nessun posto è riservato al campeggio, ma si tratta di 'first come first serve'. Dato che il Grand Canyon è così tranquillo a dicembre, abbiamo molte opzioni per allestire la tenda. Ci sono solo 10-15 altri avventurieri nel campeggio. Dopo una giornata faticosa e impressionante andiamo a letto presto. Domani dobbiamo risalire fino in fondo!

La vista da Bright Angel Campgroud, sullo sfondo si vede il ponte sospeso sul fiume Colorado
La vista da Bright Angel Campgroud, sullo sfondo si vede il ponte sospeso sul fiume Colorado

backup

Poiché la mattina dopo la mia caviglia mi infastidisce un po' più di quanto pensassi, decidiamo di prendercela comoda. Fortunatamente c'è un altro campeggio a poche ore a piedi, quindi questo sarà l'obiettivo di oggi. Risaliamo lungo bellissime formazioni rocciose e ci godiamo il panorama. Poiché camminiamo in un anello, la via del ritorno è molto diversa dalla via d'uscita, ad esempio ci imbattiamo in molti ruscelli su questo lato. 

Nel primo pomeriggio arriviamo all'Indian Garden Camp, dove piantiamo la nostra tenda. Per il resto della giornata ce la prendiamo con calma. Ogni tanto passano altri escursionisti, ma anche qui non vediamo più di 15 altre persone. Ci imbattiamo in alcuni residenti del Grand Canyon: una famiglia di cervi. Stranamente, non sono timidi e siamo riusciti a fotografarli bene. Che bel regalo. Quando il sole tramonta, torniamo strisciando nella nostra tenda. L'ultimo pezzo domani!

Cervo
Faccia a faccia con un residente locale del Grand Canyon

L'ultimo miglio

L'ultima parte della camminata è di nuovo la più dura, perché dobbiamo risalire ripidamente il Canyon. Un po' meno divertente. Piano piano torniamo al limite delle nevicate e passo dopo passo terminiamo la nostra spettacolare passeggiata. Poiché ci abbiamo messo due giorni per tornare, siamo già in cima nel primo pomeriggio. 

La maggior parte degli escursionisti fa l'escursione dal bordo al fiume in due giorni, ed è fattibile anche se non sei il pratico Harry che si è slogato la caviglia. Una volta completata l'escursione siamo esausti ma orgogliosi, che bella avventura è stata.

Grand Canyon
La parte pianeggiante dell'escursione

Il periodo migliore per visitare il Grand Canyon

In estate la temperatura nel Grand Canyon sale rapidamente a circa 30 gradi. Non le condizioni meteorologiche ideali per una passeggiata intensiva. È meglio farlo in primavera o in autunno, quando le temperature sono molto più piacevoli.

Come indicato, ci siamo stati a dicembre e questo andava bene in termini di freddo. Ovviamente devi essere ben preparato e indossare molti strati diversi di vestiti. Quello che ci è piaciuto della nostra visita a dicembre è che c'erano pochi altri turisti che facevano escursioni. A volte avevamo il Grand Canyon tutto per noi.

Il Grand Canyon in inverno
Il Grand Canyon in inverno

Preparazione Grand Canyon

Hai anche in programma di fare escursioni nel Grand Canyon? Super fantastico! Preparati bene informandoti presso il Visitor Center, proprio come noi. Inoltre, assicurati di avere l'attrezzatura giusta durante le escursioni. Abbiamo fatto l'escursione da soli senza una guida, i sentieri sono ben segnalati quindi non ti perderai rapidamente. Se preferisci andare con una guida, anche questo è possibile.

Leggi anche: Roadtrip America occidentale: percorso conveniente e parchi più belli in 1 o 2 settimane

Immagine dell'avatar

Lieke Thijssen

?️ Amante dell'America Latina
??‍? Copywriter di viaggi e ospitalità
? Successivo: Costa occidentale del Messico

Hai visto un errore? Chiedere? Nota? Fateci sapere nei commenti!

Scritto da:

Immagine dell'avatar

Lieke Thijssen

CERCATO

LISTA DI CONTROLLO DI VIAGGIO

✔️ Questa assicurazione di viaggio copre anche le aree arancioni.
✔️ Confronta e prenota il biglietti aerei più economici.
✔️ Risparmia e prenota al meglio attività.
✔️ Più hotel? Allora prenota con 20% di sconto Genius.
✔️ Risparmia e prenota il tuo aeroporto parcheggio.
✔️ Roadtrip? Confronta e prenota uno sconto auto a noleggio.
✔️ Prepararsi per un viaggio? Punteggio pratico guida di viaggio.
✔️ Hai bisogno di uno zaino o di una valigia? Offerte qui.
✔️ regalo? Sto regalando 500 volte 10 euro!

Traduci »
Copia link