WERELDREIZIGERS.NL
Casa » Africa » Kenia » Africa orientale in scooter | Parte 1 | Da Kampala all'isola di Bugala (180 km)

Africa orientale in scooter | Parte 1 | Da Kampala all'isola di Bugala (180 km)

Chi osa percorrere più di 3.000 chilometri in scooter attraverso l'Africa orientale? Visitare i gorilla di montagna? Safari in scooter (esiste questa parola?) in cinque parchi nazionali? Per ammirare da vicino, tra le altre cose, leoni, bufali, ippopotami ed elefanti. Mi chiamo Eric e mi piace viaggiare su uno scooter. Leggi la parte 1 del resoconto unico di un'incredibile avventura in scooter qui Uganda, Ruanda en Kenia. Nella prima parte di questo viaggio compro uno scooter in Uganda e viaggio da Kampala all'isola di Bugala, circa 180 km).

Leggi anche:

Africa orientale in scooter | Parte 1 | Da Kampala a Kigali (180 km)
Africa orientale in scooter | Parte 2 | Bugala – Lago Mburo (170 km)
Africa orientale in scooter | Parte 3 | Parco Nazionale del Lago Mburo – Kabale (230 km)
Africa orientale in scooter | Parte 4 | Trekking Kabale – Ruhija – Gorilla (50 km)
Africa orientale in scooter | Parte 5 | Bwindi – Kabale – Kigali (160 km)
Africa orientale in scooter | Parte 6 | Memoriale del genocidio di Kigali – Kabale
Africa orientale in scooter | Parte 7 | Kabale – Parco Nazionale della Regina Elisabetta (175 km)
Africa orientale in scooter | Parte 8 | Queen Elizabeth NP – Fort Portal (120 km)
Africa orientale in scooter | Parte 9 | Portale forte – Muhorro (100 km)

Breve spiegazione dell'itinerario

Inizio a Kampala, Uganda e guidare a Kabale nel sud-ovest attraverso il isola di Bugala e il Parco Nazionale del Lago Mburo. Da Kabale visito i gorilla di montagna e la mia gomma si rompe. Nuovi pneumatici sono in vendita a Kigali, Ruanda. Da lì torno in Uganda e visito tre parchi nazionali.

Itinerario di viaggio dell'Africa orientale su Google Maps
Itinerario di viaggio dell'Africa orientale su Google Maps

Dopo un giro impegnativo attraverso la terra del Karamojong (vicino a Kidepo) con tante strade sterrate raggiungo Cascate Sipi. Il giorno dopo passo il confine con il Kenya. Via Kakamega e Kericho il mio viaggio finisce prematuramente a Narok, Kenia. Fortunatamente, un camionista è così gentile da portare me e il mio scooter con un piccolo supplemento. Con alcune opere d'arte e di volo raggiungo l'aeroporto di Nairobi in tempo per il volo Amsterdam. Lascio lo scooter all'autista. Lo riprenderò tra qualche mese!

Lo scooter è rotto e viene caricato su un camion vicino a Narok (l'ingresso del Masai Mara in Kenya)
Lo scooter è rotto e viene caricato su un camion vicino a Narok (l'ingresso del Masai Mara in Kenya)

Acquisto di uno scooter usato a Kampala, in Uganda

Inizialmente, l'acquisto di uno scooter non è andato liscio. In Kenya non si vedono quasi più scooter. Moto economiche spente India hanno spinto lo scooter dalle strade. Dopo una ricerca di due giorni a Nairobi, decido di seguire il consiglio di un ugandese. Secondo lui, c'è solo una città dell'Africa orientale che vende ancora scooter in abbondanza, ovvero: Kampala.

Acquisto dello scooter a Kampala
Acquisto dello scooter a Kampala

Sulla strada per Kampala sperimento per l'ennesima volta perché preferisco davvero viaggiare in scooter attraverso l'Africa orientale. I matatu's (minibus) sono pieni, non partono mai in orario e si fermano dappertutto e da nessuna parte per far entrare altri passeggeri. Dopo essere arrivato a Kampala passo a pieni voti il ​​giorno successivo. In un sobborgo ci sono dozzine di negozi che espongono all'esterno centinaia di scooter, motorini e motocicli di seconda mano.

Per appena 300 euro compro un divertente scooter 50cc con casco e assicurazione di responsabilità civile (che è legata al veicolo in Uganda). Purtroppo, strada facendo, sperimenterò che 50 cc sono davvero troppo pochi. Comunque è una lettura molto piacevole.

Il viaggio in scooter da Kampala a Kigali

La prima parte inizia bene. Dopo una visita all'arcipelago delle Ssese faccio il mio primo safari in scooter Parco nazionale del lago Mburo. Con molta fortuna riesco poi a ottenere un permesso per un gorilla trekking. Poi arriva il disastro: una gomma a terra. Per le gomme nuove mi reco nella capitale del Ruanda: Kigali. Poiché è una grande avventura di cui c'è molto da raccontare, dividerò le storie in diverse fasi. La prima parte è il viaggio da Kampala all'isola di Bugala, a circa 180 chilometri.

Itinerario parte 1: Kampala - Kigali
Itinerario parte 1: Kampala – Kigali

Kampala – Isola Bugala (180 km)

È il mio primo giorno sullo scooter e il tempo è bello. Il negozio dove è pronto il mio scooter si trova in un sobborgo di Kampala. Quindi non devo guidare attraverso il centro caotico. Tengo lo zaino con tutta la roba tra le gambe. A mio piacimento esco da Kampala su una strada asfaltata impeccabile.

All'equatore in Uganda
All'equatore in Uganda

All'una e un quarto raggiungo il mio primo traguardo. Sono proprio sull'equatore. Dopo più di due ore sullo scooter è ora di riposarsi. Naturalmente, vengono scattate le foto necessarie.

Con lo scooter sull'equatore in Uganda
Con lo scooter sull'equatore in Uganda

Sul GPS scopro il resto del mio viaggio. La decisione di prendere una strada interna a Kadugalu significa che devo continuare su una strada sterrata. In realtà lo trovo molto piacevole da guidare. Improvvisamente mi ritrovo in una bellissima terra di nessuno. Ci sono molti asini randagi e qualche passante in bicicletta.

Un ciclista solitario vicino a Bukakata
Un ciclista solitario vicino a Bukakata

La strada interna è lunga 30 km e non così male. La sabbia è dura, ma non dovrebbe piovere. Poi la strada si trasforma in uno scivolo incredibile.

Sulla via interna al traghetto Bukakata
Sulla via interna al traghetto Bukakata

Tutto sta andando bene oggi, perché arrivo esattamente in tempo al traghetto per l'isola di Bugala. Sono da poco passate le quattro e il traghetto parte alle quattro. Il capitano non riesce a trattenere le risate quando mi vede su quel ridicolo scooter.

'Mzungu (persona bianca in swahili), da dove diavolo vieni?' "Da Kampala," rispondo. 'Mi stai prendendo in giro. Su una cosa del genere. Sei molto ferrato.'

Una donna a Luku riempie d'acqua delle taniche
Una donna a Luku riempie d'acqua delle taniche

Arrivo all'isola di Bugala

Il traghetto da Bukakata impiega più di mezz'ora per l'isola di Bugala. La barca attracca nel villaggio di Luku, un insediamento sulla costa nord-occidentale. Luku non offre molto. Non è altro che un gruppo di capanne. Prima di allora, una donna è impegnata a riempire le sue taniche da una pompa dell'acqua.

Guido a mio agio da Luku a Kalangala. La distanza è di 30 chilometri e la strada è di nuovo sterrata. La sabbia rossa è compatta, non ci si scivola assolutamente dentro, ma quando piove questo cambia ovviamente.

La strada da Luku a Kalangala, Bugala Island
La strada da Luku a Kalangala, Bugala Island

La mattina dopo vengo svegliato in modo molto allegro da centinaia di uccelli colorati. Cantano ovunque e da nessuna parte. È nuvoloso e non troppo caldo. Tempo ideale per scoprire un po' di più dell'isola.

La mucca Ankole

Verso sud, devo premere regolarmente i freni per una mandria di mucche che attraversa la strada. Normalmente non penso che le mucche siano davvero speciali, ma in Uganda è chiaramente diverso. L'Uganda è il luogo di nascita della mucca Ankole. Queste mucche hanno le corna che tu dici a te. Possono essere lunghi un anno e mezzo. Non dovresti prenderti un calcio fuori da quello. Ci sono anche alcune scimmie e uccelli su e intorno alla strada.

Una mucca Ankole, l'orgoglio dell'Uganda
Una mucca Ankole, l'orgoglio dell'Uganda

Nel paesaggio si alternano praterie e piantagioni di palma da olio. Il business dell'olio di palma a Bugala, come in molti altri paesi del mondo, è un affare estremamente controverso. Non tutti ne sono ugualmente contenti. Molti agricoltori hanno perso i loro pascoli negli ultimi anni.

Pescatori a Bube, Bugala Island
Pescatori a Bube, Bugala Island

La mia visita a Bugala è quasi finita. Nel pomeriggio faccio qualche altra foto vicino alla spiaggia. Una coppia di ugandesi nuota nel lago Vittoria. Tuttavia, noto che la maggior parte preferisce la piscina dell'hotel a un tuffo nel lago. La paura di bilharzia è ancora grande. Bilharzia era comune qui. Secondo i bagnanti del lago, quella paura è superata.

Leggi anche:

Africa orientale in scooter | Parte 1 | Da Kampala a Kigali (180 km)
Africa orientale in scooter | Parte 2 | Bugala – Lago Mburo (170 km)
Africa orientale in scooter | Parte 3 | Parco Nazionale del Lago Mburo – Kabale (230 km)
Africa orientale in scooter | Parte 4 | Trekking Kabale – Ruhija – Gorilla (50 km)
Africa orientale in scooter | Parte 5 | Bwindi – Kabale – Kigali (160 km)
Africa orientale in scooter | Parte 6 | Memoriale del genocidio di Kigali – Kabale
Africa orientale in scooter | Parte 7 | Kabale – Parco Nazionale della Regina Elisabetta (175 km)
Africa orientale in scooter | Parte 8 | Queen Elizabeth NP – Fort Portal (120 km)
Africa orientale in scooter | Parte 9 | Portale forte – Muhorro (100 km)

Eric su uno scooter in Uganda

Eric

Com'è guidare per più di 10.000 chilometri in Madagascar su uno scooter acquistato localmente? O su un pikipiki (scooter in swahili) attraverso l'Africa orientale? In più di 20 anni ho visitato più di 100 paesi. Ciò ha portato a molte esperienze di viaggio inestimabili, che vorrei condividere con voi.

ERIC – OLTRE 100 PAESI
– Attualmente in Kenya.
– Condividi esperienze di viaggio uniche.
– Destinazioni preferite: Madagascar, Uganda, Giappone, India e Colombia.

1 commento

  • Lo seguirò. Vedi già sono menzionati anche un certo numero di luoghi da me conosciuti. L'equatore, sì, sono stato anche io a quel punto
    Ho viaggiato solo con le guide. Cammino molto male, ma è stato fatto ogni sforzo per raggiungere il maggior numero possibile di posti che ho menzionato prima. Ug e Kenya 2 volte sono stati a Kigali, visto solo l'aeroporto, scalo a Entebbe. Tanzania 5 volte. Ho amici in tutti e 3 i paesi e sono persino andato a una visita di maternità due volte

Scritto da:

Eric su uno scooter in Uganda

Eric

CERCATO

LISTA DI CONTROLLO DI VIAGGIO

✔️ Questa assicurazione di viaggio copre anche le aree arancioni.
✔️ Confronta e prenota il biglietti aerei più economici.
✔️ Risparmia e prenota al meglio attività.
✔️ Più hotel? Allora prenota con 20% di sconto Genius.
✔️ Risparmia e prenota il tuo aeroporto parcheggio.
✔️ Roadtrip? Confronta e prenota uno sconto auto a noleggio.
✔️ Prepararsi per un viaggio? Punteggio pratico guida di viaggio.
✔️ Hai bisogno di uno zaino o di una valigia? Offerte qui.
✔️ regalo? Sto regalando 500 volte 10 euro!

Traduci »
Copia link