Wereldreizigers.nl
parco nazionale della valle della morte roadtrip Stati Uniti 7610 | nomade digitale | Wereldreizigers.nl

NOMADE DIGITALE | 100 consigli essenziali per fare soldi online

Sogni una vita simile Nomade digitale? Questo "Nomade digitale" con 100 consigli essenziali è destinato sia ai principianti che ai nomadi digitali che vorrebbero costruire qualcosa online e lavorare indipendentemente dal luogo in cui si trovano. Speriamo che questo vasto articolo con 100 suggerimenti ti aiuti a far crescere il tuo sito web o la tua attività. Un business online con cui puoi guadagnarti da vivere.

I 100 consigli sono divisi in 10 categorie. Tutti i suggerimenti provengono dalle mie esperienze come blogger di viaggi. Con questi 100 consigli puoi, ad esempio, avviare un blog (di viaggi), crescere rapidamente e svilupparlo ulteriormente in un'attività redditizia. Con questi 100 consigli puoi costruire una vita da nomade digitale.

Considera questo elenco come una sorta di bibbia per i nomadi digitali. È un libro spesso con moltissime informazioni a cui puoi sempre ricorrere se sei bloccato o non sai più su cosa concentrarti. Buona fortuna nella costruzione della tua attività e se hai domande, sentiti libero di farle nei commenti!

10 suggerimenti per iniziare a diventare nomadi digitali

Che tu avvii un sito web che venda corsi online, diventi una mamma blogger o avvii un blog di viaggi, tutti devono iniziare da qualche parte. E poiché ci sono così tante cose di cui devi tenere conto come nomade digitale alle prime armi, torniamo prima alle basi. Per aiutarti a iniziare un'esistenza online, di seguito ho raccolto 10 suggerimenti di base per iniziare a diventare nomadi digitali.

Chris Sandboarding nel deserto
Chris Sandboarding nel deserto
  1. Scegli un buon nome di dominio: Il tuo portafoglio online regge o cade con un buon sito web. Ecco perché questo è forse il consiglio più importante che posso dare. Scegli un nome di dominio in cui un utente o potenziale cliente possa vedere immediatamente qual è l'oggetto del sito web. Scegli un nome di dominio che qualcuno non dimenticherà presto. Mantienilo semplice e il più breve possibile. Considera l'idea di pagare (molti) soldi per un buon nome di dominio. Fa davvero una grande differenza.
  2. Inizia con una nicchia chiara: concentrarsi su un argomento specifico. Prendi questo sito web (Wereldreizigers.nl) come esempio! Esistono decine di migliaia di blog di viaggio, ma solo pochi si concentrano davvero sui viaggi per il mondo. La nicchia specifica aiuta ad attrarre un gruppo target e facilita la creazione di contenuti adatti a te e agli interessi dei tuoi lettori.
  3. Usa i social media: utilizza piattaforme come Instagram, Facebook, TikTok o YouTube per connetterti con il tuo pubblico e mostrare dove sei e cosa stai facendo. Condividi anche foto e video del tuo lavoro per coinvolgere e ispirare il tuo pubblico. Attenzione: Fallo con moderazione però. Assicurati di non passare troppo tempo sui social media, tempo che puoi spendere meglio per sviluppare ulteriormente il tuo sito web...
  4. Usa la SEO: ottimizza il tuo sito web per i motori di ricerca utilizzando parole chiave pertinenti e una buona struttura. Ciò aiuta ad aumentare la visibilità del tuo blog nei risultati di ricerca. Puoi leggere ulteriori suggerimenti riguardanti la SEO nel capitolo '10 suggerimenti per la SEO del sito web'.
  5. Usa foto e video: aggiungi belle immagini e video al post del tuo blog per dare forma alle tue storie e aiutare i tuoi lettori a capire meglio cosa stai promuovendo o vendendo. Sottolineo quelli buoni, perché la qualità è importante. Ulteriori suggerimenti sulla fotografia per i blog (di viaggio) possono essere trovati nel capitolo "10 consigli per la fotografia di blog (di viaggio).'.
  6. Porta contenuti unici: Prova a fornire prospettive uniche. Dai alle persone un motivo per visitare il tuo sito web invece di quello di qualcun altro. Dategli un tocco personale. Come blog di viaggio, ad esempio, non pubblichiamo mai lo standard "tieni la mano della tua ragazza alla foto del Grand Canyon' o video in cui un viaggiatore fa a fare una piroetta con un bel vestito e un cappello a Bali. Pensiamo che sia davvero troppo scadente e Internet ne è già pieno...
  7. Utilizzare una newsletter via e-mail: Qualcosa a cui non dedico tempo, ma da cui gli altri trovano grande successo. Chiedi ai tuoi lettori di iscriversi alla tua newsletter via email e di inviare aggiornamenti regolari su nuovi post del blog, suggerimenti e offerte. I visitatori di ritorno sono visitatori preziosi.
  8. Monitorare e analizzare: monitora quante persone visitano il tuo blog, quanto tempo rimangono, quali pagine sono le più popolari e come arrivano al tuo sito web. Questo ti aiuterà a capire come puoi migliorare il tuo sito web e scrivere in modo più specifico per il tuo pubblico. Un blog o una pagina ottengono un buon punteggio tra i tuoi lettori? Allora costruisci su quello!
  9. Promuovi il tuo sito web: fai marketing online scrivendo blog ospiti su altri siti web. Puoi anche impostare collaborazioni di contenuti con altri nomadi digitali, promuovendo i rispettivi siti web. Infine, puoi partecipare attivamente ai forum per attirare l'attenzione sul tuo sito web.
  10. Essere pazientare: Tieni presente che ci vuole tempo per raggiungere un vasto pubblico! Ad esempio, molti blog di viaggio scompaiono con la stessa rapidità con cui sono stati creati perché non ottengono risultati rapidi. Vedo che la stessa cosa accade con i potenziali nomadi digitali. Non succede da un giorno all'altro. Puoi contare su 1 o 2 anni di duro lavoro prima di vedere davvero i risultati.

10 suggerimenti per nomadi digitali avanzati (app e plugin)

Al giorno d'oggi non è più necessario essere un programmatore o un web designer per creare un sito web da soli. WordPress consente di mettere online un sito Web con il semplice tocco di un pulsante, come se si stesse installando un'app. Tuttavia, in termini di design e funzionalità, un'installazione standard di WordPress è molto semplice, quindi ti ci abituerai premium (leggi: temi e plug-in a pagamento) per progettare e ottimizzare al meglio il tuo sito per un pubblico più vasto.

Chi osa investire qualche decina o centinaia di euro in temi e plugin Premium per il proprio sito web lavorerà in modo più efficiente e avrà più tempo per altre cose importanti. Se ho imparato qualcosa dagli ultimi 10 anni di creazione di siti Web e blog (di viaggio), è che i programmi e i plugin WordPress elencati di seguito si sono rivelati essenziali. Questi sono i miei consigli personali per i siti web avanzati. 10 app e plugin che penso valga la pena indagare.

Una foto del Parco Nazionale di Banff in alta qualità in formato WebP. Solo 400Kb utilizzando WebP e Imagify. Clicca per ingrandire.
Una foto del Parco Nazionale di Banff in alta qualità (online) in formato WebP. Solo 400Kb utilizzando WebP e Imagify. Clicca per ingrandire.
  1. WordPress: Ci sono 2 miliardi di siti web su Internet e 835 milioni girano interamente su WordPress. WordPress è pubblico, Gratuita e guidato dalla comunità. È il più semplice da usare tra tutti i web builder disponibili e funziona in gran parte in modo automatico. Perfetto sia per i siti Web principianti che avanzati.
  2. Envato Elements: Un must assoluto per i siti Web avanzati. Envato Elements è il database più grande e popolare per i creatori di contenuti al mondo. Paghi un importo mensile (14,50 al mese) ma ottieni molto in cambio. Ad esempio, scegli tra oltre 36.000 temi premium unici per il tuo sito Web WordPress, migliaia di plug-in premium, milioni di foto, video e musica, grafica, modelli video e così via. Per quanto mi riguarda, questo è l'ultimo "Spotify per i creatori di contenuti".
  3. Yoast SEO: YOAST è una società olandese e il Plug-in SEO di YOAST è uno dei plugin WordPress più installati al mondo. La versione gratuita porta rapidamente il tuo sito web a compiere ulteriori passi significativi in ​​termini di SEO. Tuttavia, prendi sul serio il tuo sito web? Quindi investi 99 euro per uno dei plugin Premium più preziosi che tu abbia mai utilizzato.
  4. WP-razzo: La velocità è chiave per SEO. Il nome dice tutto, con il Plug-in razzo WP generare velocità razzo sul tuo sito web. Con la semplice pressione di un pulsante, le pagine del tuo sito web si caricano fino all'80% più velocemente. Un plugin essenziale e facile da usare che configura quasi tutto per te con il pilota automatico.
  5. Imagify: Dai creatori di WP-Rocket. Il tuo sito web ora è pieno di foto grandi e belle che arricchiscono il tuo sito web ma lo rendono anche molto più lento. Di Imagify converti (in modo completamente automatico) tutte le tue foto (vecchie e nuove) in WordPress nel nuovo standard WebP. Le foto si caricano con questo strumento il 70% più velocemente senza alcuna perdita visibile di qualità e puoi collegare il plug-in a WP-rocket per un ulteriore aumento di velocità.
  6. Social Snap: Con il Plug-in snap sociale rendi la condivisione dei messaggi sui social, tra l'altro, un gioco da ragazzi. Sapevi che i lettori di Wereldreizigers.nl di gran lunga la maggior parte dell'utilizzo del pulsante "Condividi tramite WhatsApp" sul lato sinistro dello schermo o nella parte inferiore della barra sul cellulare? Ora fallo tu!
  7. Lazo a sinistra: Nel corso degli anni hai scritto centinaia di articoli contenenti migliaia di link. I link di affiliazione in particolare spesso scadono, facendo sì che i tuoi visitatori, i potenziali clienti, finiscano su link non funzionanti. Dannoso per la SEO e dannoso per il tuo fatturato. Lazo a sinistra semplifica la gestione di tutti i tuoi link di affiliazione. Se in seguito è necessario apportare modifiche ai collegamenti, Lasso si assicurerà che sia fatto in tutto il sito Web, non solo in un articolo. Lasso mi ha salvato centinaia di ore nel corso degli anni. Letteralmente.
  8. WooCommerce: Trasforma il tuo sito web in un negozio online in pochissimo tempo. Con il Plugin WooCommerce puoi facilmente aggiungere prodotti al tuo sito web da vendere, sia fisicamente (ad esempio zaini) che digitalmente (corso online, preset, video, PDF, ecc.).
  9. Complianz: Odi anche quei cookie banner che vedi su tutti i siti web? Anch'io… Purtroppo però in UE questo è obbligatorio e dietro questo fastidioso pulsante si nasconde tanto gergo legale, poco comprensibile per noi persone normali. Per evitare problemi futuri, assicurati che il tuo sito web sia pienamente conforme a tutte le regole sulla privacy con il Plug-in di conformità. Il plug-in non fornisce solo un semplice banner sui cookie, ma anche pagine sulla privacy e dichiarazioni di non responsabilità ben scritte.
  10. Mantieni pulito: utilizzi app e plug-in per migliorare il tuo sito Web, logicamente. Tuttavia, tieni presente che qualsiasi plug-in che aggiungi al tuo sito Web rappresenta un potenziale rischio e rende il sito Web più pesante e lento, il che a sua volta compromette la velocità e la sicurezza. Avere un tema veloce e limitare il numero di plugin che usi. Sii critico. Abbiate il coraggio di rimuovere i plugin che non aggiungono molto extra dal vostro sito web. Meno è di più!

10 suggerimenti per far crescere rapidamente il tuo sito web

Il successo di un sito Web Nomad Digital inizia con la crescita. Hai bisogno che i lettori (visitatori) del tuo sito web interagiscano con esso. Hai anche bisogno del maggior numero possibile di visitatori del sito web per guadagnare qualcosa da esso. Di seguito ho raccolto suggerimenti essenziali sia per i siti Web principianti che per quelli avanzati. Questi sono 10 suggerimenti per far crescere rapidamente il tuo sito web Digital Nomad.

Chris nella Valle della Morte | Suggerimenti per il blog di viaggio
Chris nella Valle della Morte | Suggerimenti per i siti web dei nomadi digitali
  1. Fornisci contenuti di qualità: assicurati che i tuoi contenuti siano interessanti, informativi e unici. Utilizza immagini e video di buona qualità per rendere i tuoi contenuti visivamente accattivanti. I tuoi contenuti dipendono fortemente dalla fotografia, ad esempio perché viaggi molto e ti trovi in ​​posti bellissimi? Quindi utilizzare una fotocamera decente al posto del tuo smartphone perché sì, fa davvero la differenza.
  2. Sii attivo sui social media: Usa i social media per condividere i tuoi contenuti e interagire con i tuoi lettori. Ciò ti consente di creare una portata più ampia e attirare nuovi lettori. Fai solo attenzione a non passare troppo tempo sui social media. Tempo che puoi investire meglio nel tuo sito web.
  3. Avere un design accattivante: Assicurati che il tuo sito web sia attraente e facile da navigare. Anche una funzione di ricerca è essenziale. Un sito Web dall’aspetto professionale ispirerà maggiore fiducia tra i tuoi lettori.
  4. Usa la SEO: Ne ho già parlato prima, ma è estremamente importante! Ottimizza il tuo sito web per i motori di ricerca in modo da posizionarti più in alto nei risultati di ricerca e essere più facile da trovare da parte dei nuovi lettori. Puoi leggere ulteriori suggerimenti riguardanti la SEO nel capitolo '10 suggerimenti per la SEO del sito web'.
  5. blog degli ospiti: Guest blogging su Wereldreizigers.nl o su altri blog o siti Web può aiutare a diffondere il nome del tuo marchio e attirare nuovi lettori. Assicurati di poter sempre inserire un link al tuo sito web per scopi SEO con un guest blog.
  6. networking: partecipa a comunità o gruppi online e contatta altri nomadi digitali per collaborare. Sostenetevi a vicenda: insieme siamo forti, soprattutto se siete ancora nelle fasi iniziali. Non sottovalutare il potere di LinkedIn, dove puoi vedere ed essere visto da persone che la pensano allo stesso modo nel tuo settore specifico.
  7. Entra nelle notizie: Stai partendo per un viaggio unico? Hai ideato un concetto unico o restituisci qualcosa alla società? Quindi contatta le pagine di notizie locali e prova a ottenere un'intervista. Le pagine di notizie spesso hanno un'ampia portata e sono in grado di inviare molti visitatori al tuo sito web in breve tempo. Anche i collegamenti ai siti Web di notizie valgono oro in termini di SEO.
  8. Raccogli testimonianze e referenze: chiedi a lettori o clienti soddisfatti una testimonianza o un riferimento per il tuo sito web o prodotto. Puoi quindi utilizzare queste testimonianze per convincere nuovi lettori a visitare il tuo sito web o per convincere nuovi inserzionisti ad acquistare annunci pubblicitari.
  9. Utilizza Google Analytics: utilizza Google Analytics o uno strumento simile per vedere come i tuoi lettori utilizzano il tuo sito web e da dove provengono. Ciò ti consente di adattare la tua strategia per rendere il tuo blog ancora più efficace.
  10. Fornire interazione: assicurati che i tuoi lettori possano commentare i tuoi contenuti e chiedere loro un feedback. In questo modo scopri cosa gli piace del tuo sito web e cosa puoi migliorare.

nota: Tieni presente che la crescita di un sito web richiede tempo e non è qualcosa che avviene da un giorno all'altro. Alcuni dei punti sopra elencati possono già fare la differenza, ma è importante perseverare e continuare a lavorare sul tuo sito web, sui tuoi contenuti e sulla tua strategia di marketing.

10 consigli per guadagnare con il tuo sito web

Quello che per molti inizia come un hobby diventa un business. Parlo per esperienza. Se il tuo obiettivo è guadagnare con il tuo sito web, è utile sapere cosa funziona e cosa no. Di seguito sono riportati i 10 migliori consigli per guadagnare con il tuo sito web (anche mentre viaggi o dormi come nomade digitale). Perché non dimenticare: il tuo sito web continua a funzionare. Anche quando sei sdraiato sulla spiaggia, dormi o fai qualcos'altro.

Leggi anche: NOMADE DIGITALE | Come ho realizzato il mio reddito passivo

Chris a Mesa Verde, Stati Uniti | Suggerimenti per il blog di viaggio
Chris a Mesa Verde, Stati Uniti | Suggerimenti per il blog di viaggio
  1. annunci: Pubblica annunci sul tuo blog o usa programmi come Google AdSense per generare entrate.
  2. Affiliate marketing: Reddito passivo! Utilizza il marketing di affiliazione inserendo collegamenti a prodotti o servizi che consigli sul tuo sito web. Riceverai una commissione per ogni acquisto effettuato tramite il tuo link. Puoi leggere ulteriori informazioni su '10 consigli per i migliori programmi di affiliazione'.
  3. Contenuto sponsorizzato: collabora con marchi e aziende che interessano i tuoi lettori e crea contenuti che risuonano con loro. Puoi essere pagato per la creazione di tali contenuti. Nel mondo online, di solito viene indicato come 'Pubbliredazionali'. In effetti, gli annunci pubblicitari sono semplicemente annunci di blog personalizzati scritti da te o dal cliente. Ciò che rende efficaci questi annunci è che si collegano sempre bene con il tuo sito Web e i lettori grazie al contenuto scritto in modo univoco. Mi chiedo quanto costa salire Wereldreizigers.nl per pubblicizzare? Quindi controlla il nostro media kit.
  4. Recensioni dei prodotti: recensisci prodotti relativi alla tua nicchia, come zaini e fotocamere nel nostro caso, e ricevi un compenso per aver scritto la recensione. Naturalmente potete anche combinarlo perfettamente con il marketing di affiliazione.
  5. Come vendere guide o guide: Vendi la tua conoscenza. Crea un "How To" in cui spieghi come funziona qualcosa. Può trattarsi di una guida fisica ma anche di un PDF. Non hai voglia di creare qualcosa da solo? Ad esempio, vendi guide di viaggio o opuscoli adatti alla tua nicchia, semplicemente attraverso uno dei vari programmi di affiliazione.
  6. Vendere storie come copywriter: Se hai talento nello scrivere storie, puoi vendere le tue storie a riviste o siti web. Puoi scrivere dell'essere mamma, dei tuoi viaggi, del tuo corso o di qualsiasi altra competenza che hai. Sei bravo a lavorare il legno? Poi probabilmente ci sono negozi di arredamento per la casa o tuttofare che sono interessati alle tue storie. Pensa fuori dagli schemi. La tua conoscenza, qualunque essa sia, vale denaro. LinkedIn è il modo migliore per condividere i tuoi servizi di scrittura per ottenere incarichi. Meglio ancora: hai già un intero sito web che può fungere da portfolio e CV allo stesso tempo!
  7. Workshop e webinar: offri workshop o webinar su argomenti relativi alla tua nicchia e guadagna denaro facendolo. Invita zie, zii, amici, colleghi a testare i tuoi primi workshop e webinar. Chiedi feedback e acquisisci esperienza prima di presentare il tuo workshop o webinar al grande pubblico. Quindi aiuta le persone a iniziare e chiedi un risarcimento per questo.
  8. foto: se sei un bravo fotografo, puoi vendere le tue foto a riviste, siti web e altre pubblicazioni. Mentre scrivo questo, ricordo a me stesso che devo ancora lavorarci su io stesso. So da diversi colleghi che in questo si tratta di una notevole somma di denaro. Basta non inventarlo foto che hai scattato con il tuo smartphone...
  9. E-books: un modo popolare per i blogger (di viaggio) di fare soldi. Scrivi un e-book sui viaggi o su un argomento specifico nella tua nicchia e vendilo attraverso il tuo sito web.
  10. Vendi le cose che ti piacciono: Non in senso letterale ovviamente perché è piuttosto complicato. Ma qualunque sia la nicchia in cui ti trovi, ci sono sempre prodotti da vendere ad essa correlati. Biglietti aerei, laptop, integratori, cose nel tuo interno. In ogni caso, se hai una buona esperienza con un particolare prodotto, i tuoi lettori vorranno sentirne parlare. Puoi quindi guadagnare denaro da questo attraverso i vari programmi di affiliazione.

nota: Tieni presente che guadagnare con un sito web richiede molto tempo e duro lavoro. Potrebbero essere necessari diversi mesi o addirittura anni prima che tu possa guadagnare un reddito significativo come nomade digitale. È anche importante ricordare che inserire troppi annunci o fare marketing di affiliazione può rendere i lettori meno propensi a tornare sul tuo sito o addirittura ad abbandonarlo. Assicurati che questi metodi di monetizzazione si adattino al tuo stile e siano ben bilanciati con il contenuto del tuo sito web.

10 consigli per i migliori programmi di affiliazione

Il marketing di affiliazione è il processo mediante il quale un sito web affiliato guadagna una commissione per la condivisione di prodotti di un'altra persona o azienda. Ogni volta che i tuoi lettori cliccano su questi link ed effettuano un acquisto, riceverai una piccola percentuale. Suona bene, vero? Puoi utilizzare questi soldi per fare viaggi meravigliosi, acquistare nuovi prodotti su cui scrivere recensioni o svolgere attività interessanti (ad esempio un volo in elicottero). Puoi anche incorporare link di affiliazione lì. In breve: crei un flusso infinito di denaro ed esperienze future a lungo termine!

L'uomo più felice della terra | Chris sul ghiacciaio Eiger in Svizzera durante un volo in elicottero
L'uomo più felice della terra | Chris sul ghiacciaio Eiger in Svizzera durante un volo in elicottero

Questi sono 10 volte i migliori programmi di affiliazione per nomadi digitali con il proprio sito Web o canale di social media. Wereldreizigers.nl è connesso a tutte queste reti! Crea un account e inizia subito a generare reddito passivo.

  1. margherita: Una delle più grandi reti di affiliazione in Europa. Chiudi la tua via margherita a innumerevoli inserzionisti e iniziare a indirizzare i clienti.
  2. CollegamentoPizza: Ape CollegamentoPizza puoi facilmente entrare in partnership con inserzionisti che vogliono promuovere il loro servizio o prodotto. Sono cresciuti principalmente con 'baratti', roba in cambio di pubblicità. Puoi anche guadagnare tramite LinkPizza dal reddito di affiliazione ottenuto tramite i clic.
  3. commercio Tracker: la più grande rete di affiliazione al mondo con una vasta gamma di inserzionisti a cui puoi unirti. Inseguitore commerciale è un must per i nomadi digitali.
  4. Awin: Non riesci a trovare gli inserzionisti che stai cercando su Daisycon e Tradetracker? Awin è un altro grande attore nel marketing di affiliazione.
  5. Shareasale: Il nome dice tutto, puoi condividere il profitto di una vendita qui. Shareasale fa parte di Awin e si concentra principalmente sui prodotti di consumo. Crea un account per vedere l'offerta, qui troverai sicuramente partner affiliati per la tua nicchia. Ho avuto alcune delle mie partnership di maggior successo attraverso questo programma.
  6. Pagamenti di viaggio: focalizzato esclusivamente su blog e social di viaggio incentrati sui viaggi. Se non hai voglia di compilare decine di moduli per iscriverti a centinaia, se non migliaia, di programmi di affiliazione, prova Pagamenti di viaggio. Molti programmi di marketing di affiliazione relativi ai viaggi sono affiliati ad esso e i loro strumenti intelligenti rendono un gioco da ragazzi iscriversi ovunque, senza molti moduli complicati.
  7. Booking.com: Anche una visione del settore dei viaggi. Tutti conoscono il sito web Booking.com bene. Ma sapevi che puoi anche guadagnare con esso? Booking.com offre regolarmente promozioni con le quali puoi guadagnare denaro, ad esempio presentando amici.
  8. GetYourGuide: Secondo me la migliore rete di affiliazione per la vendita di tour e attività sui blog di viaggio. GetYourGuide ha un'offerta mondiale, quindi non devi più preoccuparti di dozzine di diversi programmi di affiliazione per paese o continente.
  9. Stampa bianca: Stampa bianca è una piattaforma in cui puoi registrare il tuo sito web per attirare inserzionisti. È uno dei più grandi al mondo e ogni nicchia è rappresentata qui. Sei tu a determinare le condizioni e il prezzo. Invita altri blogger e inserzionisti a generare ulteriori entrate di affiliazione.
  10. Bol.com: Il negozio online olandese Bol.com si presta perfettamente al marketing di affiliazione! Condividi tutti i prodotti (di viaggio) che utilizzi sul tuo sito web e comunica alle persone dove possono acquistarli (ad esempio su bol.com). Per ogni articolo che Bol.com poi vende tramite i tuoi link, guadagni qualche centesimo o euro.

10 suggerimenti per la SEO del sito web

I suggerimenti SEO riportati di seguito sono suggerimenti per siti Web avanzati e nomadi digitali. L’intero mondo SEO è una professione a sé stante e sfortunatamente dovrai davvero trovare la tua strada per avere successo. Oserei addirittura dire che una buona conoscenza del SEO è altrettanto importante, o forse anche più importante, della creazione di buoni contenuti e della scrittura di buoni blog. Chi non capisce la SEO avrà bisogno di (molto) più tempo per crescere.

Numeri di visitatori Wereldreizigers.nl a dicembre 2022 | Suggerimenti per il blog di viaggio
Numeri di visitatori Wereldreizigers.nl a dicembre 2022 | Suggerimenti per il blog di viaggio

Quindi prendi a cuore i suggerimenti di seguito e considera di saperne di più sulla SEO online. Ad esempio, YOAST ha un gigantesco database su di esso articoli SEO gratuiti che sai leggere. Se questo non ti basta, puoi anche seguire un corso online per rispolverare le tue conoscenze SEO. Osa investire nel tuo futuro.

  1. Ricerca per parole chiave: Assicurati di sapere quali parole chiave sono rilevanti per il tuo sito web e la tua nicchia e utilizza queste parole chiave ripetutamente nei titoli, nell'introduzione, nella meta descrizione, in altri contenuti e persino nelle immagini.
  2. Utilizza i link interni: Assicurati una buona struttura di link interni sul tuo sito web. Ciò significa che le categorie, ad esempio, rientrano logicamente l'una nell'altra. Includi anche collegamenti interni nei tuoi contenuti ad altre pagine o articoli pertinenti. Non sottovalutare il potere dei collegamenti interni!
  3. Usa il testo alternativo con le immagini: assicurati che le tue immagini contengano un testo alternativo che descriva l'immagine e utilizzi parole chiave al suo interno. Tieni presente che Google indicizza in gran parte le immagini in base al testo alternativo.
  4. Fornire contenuti unici e di alta qualità: ai motori di ricerca piacciono i contenuti unici e di alta qualità. Assicurati di pubblicare regolarmente contenuti nuovi e pertinenti e, soprattutto all'inizio, cerca di non competere con i principali attori utilizzando gli stessi titoli e parole chiave (ad esempio, le prime 10 liste).
  5. Usa i rich snippet: i rich snippet sono una sorta di riepilogo dei tuoi contenuti visualizzati nei risultati di ricerca. Ciò può rendere il tuo sito web più attraente e generare più clic. Google lo fa in gran parte automaticamente, ma è sicuramente utile avere tutto tecnicamente a posto per i Rich Snippet. Il plugin YOAST SEO ti aiuterà in questo.
  6. Usa i social media: i social media possono aiutarti ad attirare l'attenzione sul tuo sito web e ad attirare più traffico sul tuo blog. Anche molte attività sui tuoi canali di social media (persone che fanno clic sul tuo sito web) possono avere un effetto positivo sui tuoi indici di Google. Comunque continuo a ripeterlo: il social media converte meno bene (leggi: è più difficile guadagnare soldi) e non è tuo. Non sarà mai nemmeno tuo. Pagine di social media come Instagram improvvisamente cancellato. Pertanto, trascorri più tempo sul tuo sito Web che sui social media.
  7. Ottimizza il tuo blog per gli utenti mobili: sempre più persone utilizzano il cellulare per effettuare ricerche, quindi assicurati che il tuo blog sia facile da usare su un dispositivo mobile. Infatti, costruisci il tuo sito web rivolto principalmente agli utenti mobili! Quasi il 75% di tutti i visitatori Wereldreizigers.nl visita il sito web con uno smartphone. Lascia che questo venga assorbito mentre costruisci e/o ottimizzi il tuo sito web.
  8. Fornire un tempo di caricamento rapido: Ai motori di ricerca (e agli utenti) non piacciono i siti web lenti. Usa strumenti come Google Page velocità Insights per misurare la velocità del tuo blog di viaggio e migliorarlo dove necessario. Al capitolo '10 suggerimenti per siti Web avanzati (app e plug-in)' puoi leggere di più sugli interessi della velocità del sito web.
  9. Utilizza i backlink: Internet regge e crolla grazie ai backlink. I backlink sono collegamenti da altri siti Web che puntano al tuo sito Web. Senza link in entrata, nessuno verrà trovato online. Buoni backlink da siti web famosi e colleghi Nomadi Digitali sono essenziali per aumentare la tua autorità online e per essere trovato meglio nei risultati di ricerca. Wereldreizigers.nl ad esempio, scambia regolarmente collegamenti con i blog di viaggio iniziali per generare più collegamenti in entrata. Ti colleghi a noi, noi ti ricolleghiamo da una serie di home page. Vinci vinci! Interessato? Allora prendi contattaci.
  10. Assicurati che i tuoi URL siano ben strutturati: utilizza URL logici e di facile lettura, con parole chiave incluse. Ciò rende più facile per te essere trovato dai motori di ricerca ed è anche più facile per i visitatori ricordarlo e trasmetterlo. Rimuovi parole senza significato come the-it-you-in-off-on-on dai tuoi URL. mantieni pulito!

Infine,: tieni presente che l'ottimizzazione per i motori di ricerca è un processo continuo e che esistono algoritmi in continua evoluzione. È quindi importante rimanere aggiornati e adattarsi ai cambiamenti. Leggendo e seguendo il Blog YOAST SEO, posso consigliare a tutti di tenersi informati sugli ultimi sviluppi SEO. Metti questa pagina tra i preferiti per non dimenticarla.

10 suggerimenti per argomenti popolari sui blog di viaggio

Questo capitolo si concentra esclusivamente sui nomadi digitali nel settore dei viaggi. Le destinazioni popolari attirano un pubblico più vasto. Non solo nel paese stesso, ma anche sul tuo blog di viaggio. Se ti piace concentrarti su destinazioni uniche, continua a farlo! Ma non dimenticare che più le persone cercano qualcosa su Internet, maggiore è il numero potenziale di visitatori del sito web. Il problema però è che anche la concorrenza su Google è solitamente agguerrita.

Pertanto, prova a trovare una nicchia adatta a te e combinala con alcuni argomenti popolari in modo da poter ancora ottenere punti su Google. Di seguito troverai 10 suggerimenti per gli argomenti dei blog di viaggio più popolari da considerare.

Il Golden Gate Bridge e San Francisco all'alba | Foto scattata dal punto di vista di Battery Spencer
Il Golden Gate Bridge e San Francisco all'alba | Foto scattata dal punto di vista di Battery Spencer

Leggi anche: I primi 10 | Quali sono i paesi più economici per un viaggio nel mondo?

  1. Viaggio economico: Fornire suggerimenti su come viaggiare con un budget limitato, ad esempio alloggi economici, trasporti e cibo. Lo zaino in spalla è un argomento popolare e molte persone (soprattutto i giovani) sono alla ricerca di consigli su come viaggiare a basso costo. Pertanto, prova a riservare una parte per costi e budget in ogni articolo.
  2. Viaggia responsabilmente: Fornire consigli su come viaggiare in modo responsabile e sostenibile, ad esempio scegliendo alloggi e cibo locali ed evitando i luoghi di interesse turistico. Offri ai tuoi lettori la possibilità di scegliere, ad esempio viaggiare in aereo o in treno.
  3. Viaggio in famiglia: Condividi le tue esperienze e suggerimenti su come viaggiare con i bambini, come trovare alloggi e attività a misura di bambino.
  4. Viaggio avventuroso: Racconta di attività avventurose come l'escursionismo, l'alpinismo, il rafting, ecc. e condividi i tuoi consigli su come viverle in modo sicuro e responsabile. Inoltre, concentrati sulla preparazione e sulle forniture. Non solo perché le persone lo cercano, ma anche perché questo è il modo migliore per guadagnare qualcosa attraverso i link di affiliazione.
  5. Viaggio gastronomico: La gente ama il cibo! Condividi le tue esperienze e recensioni sui ristoranti locali e dai suggerimenti su come assaggiare il cibo locale durante il tuo viaggio. I blog sui bei ristoranti al posto X o Y vanno sempre bene. Approfittane.
  6. Viaggi di lusso: Parla di viaggi di lusso e fornisci suggerimenti su come trovare i migliori alloggi di lusso, ristoranti e attività. È una nicchia forse meno ambita, ma se riuscirai a segnare su Google con qualche viaggio di lusso, sarai presto nel posto giusto. Se le persone pagano grandi somme tramite i tuoi link di affiliazione, ovviamente guadagnerai anche di più.
  7. Viaggio culturale: Condividi le tue esperienze su come sperimentare la cultura di una destinazione, come visitare siti storici, musei, festival e incontrare gente del posto.
  8. Viaggio in solitaria: Condividi le tue esperienze e suggerimenti su come viaggiare in modo sicuro e confortevole come viaggiatore singolo. Questo è un argomento particolarmente popolare tra le giovani donne. Pensa a trovare una sistemazione economica, incontrare altri viaggiatori ed esplorare una città da solo.
  9. Viaggio benessere: Parla di come trovare le migliori attività e luoghi per il benessere mentre sei in viaggio, come ritiri yoga, spa e centri benessere. La cosa grandiosa di questo argomento è che spesso puoi farlo vicino a casa. È quindi più facile sperimentare e scrivere regolarmente su qualcosa di nuovo.
  10. Roadtrips & itinerari: Fornire suggerimenti su come avere una bella roadtrip o pianifica il tuo itinerario di viaggio. Fornisci suggerimenti come scegliere i percorsi migliori, trovare posti economici in cui soggiornare ed esplorare luoghi nascosti lungo il percorso. I tuoi lettori vogliono essere ispirati e se rendi loro facile pianificare e spuntare i punti, torneranno sicuramente.

nota: Tieni presente che questi argomenti sono solo suggerimenti. Ancora più importante, trova il tuo stile, i tuoi interessi e la tua nicchia unici per attirare un pubblico vasto e fedele. Sii coerente!

10 consigli per la fotografia (blog di viaggio).

Può essere applicato anche in altri settori e nicchie. Ad esempio, la fotografia è importante anche se sei un recensore di prodotti o un food blogger.

Molti blogger e Instagrammer probabilmente non sono d'accordo con me, ma lasciano più spesso lo smartphone a casa e scattano belle foto con una fotocamera decente. Secondo me, è anche un buon argomento per il tuo obiettivo finale: prendere sul serio il tuo sito web e concentrarti meno sui social media.

Leggi anche: Ispirazione per i viaggi nel mondo | Motivati, cambia mentalità!

Thailandia, 2014 | Realizzato con una Canon 14d ormai vecchia di 500 anni e obiettivo standard | Suggerimenti per il blog di viaggio
Thailandia, 2014 | Realizzato con una Canon 14d ormai vecchia di 500 anni e obiettivo standard | Suggerimenti per il blog di viaggio

Le fotocamere degli smartphone sono ottime per casa e per una foto della nonna e del tuo animale domestico, ma non per uno degli obiettivi più importanti della tua vita: lavorare indipendentemente dal luogo in cui ti trovi, fare soldi online, generare un reddito passivo e costruire una vita da digitale. Nomade. Potresti non essere d'accordo, ma nell'articolo qui sotto ho provato a spiegare in dettaglio perché le fotocamere degli smartphone sono davvero vietate, in qualsiasi nicchia o settore.

Leggi anche: Perché NON dovresti scattare foto con il tuo smartphone durante un viaggio nel mondo

  1. Pianifica le tue foto: Pensa a che tipo di foto vuoi scattare prima di iniziare in modo da poter scegliere la fotocamera e gli obiettivi più adatti alla tua situazione. Personalmente scelgo sempre di portare con me una sola fotocamera con un obiettivo versatile sia per vicino che per lontano, in modo da non dover cambiare obiettivo lungo il percorso. La portabilità è molto importante per me personalmente (come blogger di viaggi). Ma forse non per te come venditore di corsi online.
  2. Usa la luce: prova a utilizzare la luce per rendere le tue foto più interessanti. Ad esempio, usa le "ore d'oro" per gli scatti di paesaggi e gioca con ombre e riflessi per aggiungere profondità alle tue foto.
  3. Prenditi il ​​tuo tempo: Alcune delle foto più belle vengono scattate quando sei paziente e aspetti il ​​momento giusto. Nessuno vuole foto di impegni con altre 100 persone al loro interno. Crea una buona ambientazione con uno sfondo tranquillo se vuoi attirare l'attenzione su un prodotto specifico.
  4. Sperimenta con le prospettive: prova a utilizzare prospettive diverse, ad esempio un angolo basso per l'architettura o un angolo alto per i paesaggi. Prova a sfruttare la profondità, ad esempio fotografando un paesaggio che mostri anche alcuni oggetti vicini all'obiettivo, come un albero o un cespuglio. Puoi applicarlo anche alla fotografia del prodotto.
  5. Usa un filtro polarizzatore: Un filtro polarizzatore di alta qualità fa anche miracoli, lo so per esperienza. Ciò consente di bloccare la luce da una certa angolazione, in modo che l'acqua, ad esempio, si rifletta o meno. Questo filtro aiuta anche a rendere i colori di una foto davvero "pop", senza doverli modificare molto. È il modo perfetto per correggere la sovraesposizione o la sottoesposizione delle foto in un istante, senza modifiche.
  6. Usa un treppiede: un treppiede può aiutarti a ottenere foto più nitide, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione o quando scatti con esposizioni lunghe. È anche essenziale per la fotografia notturna. Se ti piace fotografare, ad esempio, un bel cielo stellato, non puoi evitare di utilizzare un treppiede.
  7. Pensa alla composizione: considera la composizione delle tue foto, ad esempio utilizzando la regola dei terzi o creando linee che guidano l'occhio di chi guarda. Potresti pensare: di cosa sta parlando? qui puoi leggere di più sulle tecniche di composizione in un linguaggio comprensibile.
  8. Sii rispettoso: chiedi il permesso prima di scattare foto alle persone. Ho notato che in alcuni paesi alla gente non piace essere fotografata. Sentilo o chiedi semplicemente se va bene fotografarlo.
  9. Usa le impostazioni corrette: usa le giuste impostazioni sulla tua fotocamera, come apertura, ISO e velocità dell'otturatore, per creare l'atmosfera e il movimento giusti nelle tue foto. Questa impostazione manuale è davvero un processo di apprendimento per i fotografi alle prime armi (qui la spiegazione perfetta). Fortunatamente, anche le buone fotocamere stanno diventando più intelligenti in questi giorni e puoi anche scattare bellissime foto in modalità automatica.
  10. Modifica le tue foto: Utilizzare software come Lightroom per il fotoritocco per regolare i colori, l'illuminazione e il contrasto delle tue foto e renderle davvero complete. Personalmente non sono un fotografo, ma giocare un po' con la luce, il colore e il contrasto può fare una grande differenza. L'accessibile Lightroom è perfetto per questo.
Chris con il Wereldreizigers.nl camper | Foto notturna con cielo stellato | Fuji X-T4
Chris con il Wereldreizigers.nl camper | Foto notturna con cielo stellato | Fuji X-T4

Leggi anche: Perché NON fai foto con lo smartphone
Leggi anche: Qual è la migliore fotocamera per i viaggi? E perché allora?

L'ultima fotocamera da viaggio mondiale
Fujifilm X-T5 Argento + 16-80mm
5.0

La Fujifilm X-T5 con 16-80 è la fotocamera da viaggio per eccellenza a tutto tondo. Questa fotocamera è stata votata più volte sia dall'associazione dei consumatori che da Tweakers.net la migliore telecamera di sistema che puoi acquistare.

Anche in modalità automatica ti senti improvvisamente come un fotografo professionista! Puoi scattare facilmente le foto più belle e, grazie alla versatile gamma di zoom dell'obiettivo 16-80, puoi facilmente avvicinarti all'azione in qualsiasi parte del mondo.

Professionisti:
  • La migliore fotocamera testata
  • Foto fantastiche
  • 6.2K Video
  • Stabilizzazione dell'immagine IBIS
  • 5 anno di garanzia
Visualizza i prezzi La nostra recensione
Vuoi sostenerci? Guadagniamo una piccola commissione se effettui un acquisto tramite i nostri link, senza costi aggiuntivi per te. Vinci vinci!

10 consigli per i migliori blog di viaggio del mondo

Come stanno gli altri? Se vuoi prendere sul serio il tuo blog di viaggio, dai un'occhiata a come stanno andando gli altri blogger di viaggio (internazionali) di successo. Di seguito sono riportati 10 dei migliori blog di viaggio al mondo da seguire per ispirazione e apprendimento. Ovviamente ci sono anche molti buoni blog di viaggio olandesi da cui puoi imparare, ma questo è almeno un buon inizio.

Un'isola durante il nostro tour in barca di 5 giorni nelle Filippine | Suggerimenti per il blog di viaggio
Un'isola durante il nostro tour in barca di 5 giorni nelle Filippine | Suggerimenti per il blog di viaggio
  1. Wereldreizigers.nl – Uno dei blog di viaggio più grandi ma soprattutto diversificati dei Paesi Bassi. Non ci concentriamo solo sui viaggi per il mondo, ma anche sulla vita da nomade digitale, sui viaggi in città, sui viaggi in camper e anche su giorni o fine settimana fuori casa.
  2. Nomadic Matt: Uno di blog di viaggio più popolari nel mondo, concentrandosi sullo zaino in spalla e sui viaggi economici.
  3. La bionda all'estero: Un blog di viaggio molto sdolcinato ma popolare rivolto a donne che fanno molti viaggi da solista e avventurosi, con tante belle foto e video. Troppo brillante e "Instagrammous" per me personalmente, ma non si può negare il suo enorme successo. Sicuramente vale la pena seguire per l'ispirazione.
  4. Avventura in te: Un blog focalizzato sui viaggi non convenzionali e sulla ricerca dell'avventura in ogni destinazione. Purtroppo negli ultimi anni ho visto che il blog ruota principalmente attorno a liste in cui si vendono cose, invece che a viaggiare effettivamente (una di quelle 10 insidie ​​per i blog di viaggio che cito in fondo a questo articolo).
  5. Kate avventurosa: Un blog di viaggio rivolto agli indipendenti viaggiatrici, con molti consigli e informazioni sui viaggi da soli. Meno popolare di The Blonde Abroad, ma più autentico.
  6. Il pianeta D: Un blog di viaggio incentrato sui viaggi attivi, con molte informazioni su attività e destinazioni avventurose.
  7. Ragazzi in viaggio: Un blog di viaggio unico incentrato su viaggi economici e zaino in spalla, con molte informazioni sulle destinazioni di viaggio in tutto il mondo. I Travel Dudes sono anche pazzi per gli sport estremi e fanno tutto ciò che ti dà una scarica di adrenalina. Bello da seguire se sei una persona del genere.
  8. L'oboe professionale: un blog di viaggi incentrato su viaggi prolungati e nomadi digitali, con molte informazioni su come stare alla larga spendendo meno soldi possibile.
  9. Alex nel paese dei vagabondi: Incentrato su storie personali e viaggi avventurosi, con molte foto e video.
  10. Rivelazioni nomadi: Incentrato su viaggi economici e destinazioni fuori dai sentieri battuti, con molte informazioni su backpacking e tour.

10 suggerimenti per le insidie ​​​​dei nomadi digitali

Gli ultimi 10 di 100 consigli per Nomadi Digitali, ma sicuramente non i meno importanti. Evita di commettere gli stessi errori dei tanti nomadi digitali che ti hanno preceduto. Parliamo per esperienza e abbiamo davvero le migliori intenzioni per aiutarti nel tuo percorso.

Personalmente, penso che sia davvero bello vedere quanti nuovi blogger e influencer di viaggio scopro ogni anno. Si tratta quasi sempre di persone appassionate e amanti dei viaggi che avviano un sito web con le migliori intenzioni. Vogliono vivere indipendentemente dal luogo in cui si trovano, generare reddito passivo e costruire una vita da nomade digitale. Si tratta spesso di persone che vogliono uscire dalla corsa al successo nei Paesi Bassi e godersi la vita. Persone che inseguono un sogno.

Chris e Malou ad Antigua, Guatemala | Suggerimenti per il blog di viaggio
Chris e Malou ad Antigua, Guatemala | Suggerimenti per il blog di viaggio

Ci dedicano molto tempo, ma spesso li vedo scomparire dopo uno o due anni con la stessa rapidità con cui sono arrivati. Perché non vedono risultati. Di solito perché si concentrano sulle cose sbagliate. Che peccato! Per concludere bene questa bibbia dei nomadi digitali, ne ho un'altra qui sotto 10 suggerimenti per le insidie ​​​​dei nomadi digitali raccolti per te. Prendi a cuore questi suggerimenti e torna di tanto in tanto per rileggerli. Ringrazierai te stesso del futuro!

  1. Troppi social: Renditi conto che stai costruendo il tuo futuro. Un sito web è tuo: sei il proprietario e decidi cosa vendere. Il tuo sito web non potrà mai essere rimosso da terze parti. Usa i social media come uno strumento in più e non dedicarci troppo tempo. Perché non è tuo e non sarà mai tuo. I contenuti sui social media scompaiono dopo 24-48 ore, mentre il tuo sito web verrà trovato su Google per anni. Mantieni le tue priorità dritte!
  2. Troppi contenuti sponsorizzati: Tutti devono fare soldi e i visitatori del sito web lo accettano in una certa misura. Non esagerare però... Molti contenuti sponsorizzati possono mettere in dubbio la credibilità di un sito web e scoraggiare i lettori. La 'miglior giacca', il 'miglior zaino', i '5 hotel più belli della città X o Y'. Questi sono tutti articoli che incontri spesso nel mondo dei blog di viaggio e degli influencer. Sfortunatamente, spesso sono solo articoli senza senso perché non viene confrontato nulla. Un prodotto viene semplicemente promosso. Renditi conto che i tuoi lettori non sono pazzi e possono facilmente capirlo. Va bene pubblicare articoli di questo tipo di tanto in tanto, ma fallo con moderazione. Rimani credibile.
  3. Non aggiorna abbastanza contenuti: un sito Web con pochi aggiornamenti potrebbe perdere lettori che cercano contenuti attuali e pertinenti. Anche Google ritiene che la rilevanza sia molto importante e invierà meno visitatori a siti Web con pochi aggiornamenti. È quindi importante trovare un equilibrio qui. A volte è meglio pubblicare alcuni articoli brevi e distribuirli in modo distribuito, invece di dedicare un'intera settimana a un articolo di grandi dimensioni. Sia la qualità che la quantità sono importanti.
  4. Non fare abbastanza ricerche: la ricerca di un post sul blog o di un aggiornamento sui social media è importante per fornire informazioni pertinenti e accurate ai lettori. Assicurati che quando dici qualcosa sulla storia o sulle origini di una destinazione, ad esempio, quello che scrivi sia effettivamente corretto. Bloggare o influenzare i viaggi non significa solo sperimentare, ma anche imparare e condividere.
  5. Essere troppo commerciale: Molti nomadi digitali si concentrano rapidamente troppo sulla vendita di prodotti o servizi tramite link di affiliazione. Ciò può scoraggiare i lettori. Informa prima le persone, sii sincero e solo dopo vendi i tuoi prodotti. Questo suggerimento si collega al pezzo sui contenuti sponsorizzati. Non esagerare.
  6. Fotografia pessima: Il numero di blogger e influencer con foto sgranate del cellulare è notevolmente aumentato negli ultimi anni. Anche se le fotocamere degli smartphone stanno migliorando sempre di più una buona fotocamera fa davvero la differenza. Una cattiva fotografia può rendere un post sul blog meno attraente per i lettori. Foto buone e nitide fanno la differenza (positiva). Investi tempo e denaro per portare la qualità del tuo sito web a un livello superiore.
  7. Essere troppo negativi: Sii onesto riguardo alle tue esperienze, anche se sono deludenti, ma non essere troppo negativo. Troppa negatività può scoraggiare i lettori e dare un’impressione negativa sia del prodotto in questione che del tuo sito web.
  8. Plagio: Il plagio è vietato e può portare a problemi legali e una cattiva reputazione. Le multe per il furto di una foto da Internet spesso partono da 500 euro o più. Presta anche molta attenzione a tutti i guest logger che scrivono per te e caricano foto.
  9. Linguaggio poco professionale: Un linguaggio non professionale può rendere un post del blog meno attraente per i lettori. Non deve essere formale, ma evita sicuramente le tante cosiddette abbreviazioni di WhatsApp e Instagram e le relative "parole da adolescenti". Google è anche molto bravo a riconoscere lo slang e penalizza i siti web che utilizzano un linguaggio non professionale sul proprio sito.
  10. Compitazione e grammatica: Nessuno è perfetto e tutti commettono errori. Non esiste sito web al mondo che non contenga errori di ortografia e grammaticali negli articoli. Tuttavia, prova sempre a rileggere completamente i tuoi messaggi almeno una o due volte per migliorarli prima di pubblicarli. Avere una terza persona che legge i tuoi messaggi funziona ancora meglio.

Infine,

Hai finito. Quasi 7.000 parole dopo, si spera che tu abbia imparato qualcosa dal 100 consigli essenziali per guadagnare online come nomade digitale. Probabilmente hai notato che molti suggerimenti non si concentrano solo sul guadagno, ma sulla crescita del tuo sito web o dei tuoi social. Renditi conto che tutto questo va di pari passo: senza crescita, senza visitatori e quindi senza fatturato.

Hai domande o hai ulteriori suggerimenti sia per i nomadi digitali principianti che per quelli avanzati? Quindi condividili qui sotto nei commenti. Io e tutti i futuri Nomadi Digitali che lo leggeranno vi ringrazieremo per questo.

Chris si sta godendo la vita da nomade digitale | in Florida Suggerimenti per il blog di viaggio
Chris si sta godendo la vita da nomade digitale | in Florida Suggerimenti per il blog di viaggio

Al prossimo blog!

Immagine dell'avatar

chris

Proprietario di Wereldreizigers.nl | Scopri il mondo!
- Viaggiatore del mondo che blogga a tempo pieno.
- Scrive di viaggi, fotografia, sostenibilità e gadget.
- Ama scoprire luoghi estremi e sconosciuti.

Hai visto un errore? Chiedere? Nota? Fateci sapere nei commenti!

Ti piacerebbe ricevere ogni mese ottimi consigli di viaggio e vantaggi?

logo-viaggiatori-del-mondo-grigio-1
Traduci »
4 azioni
4 azioni
Copia link