WERELDREIZIGERS.NL
Casa » Europa » Paesi Bassi » Vivere su una barca | Lo faresti?!

Vivere su una barca | Lo faresti?!

«E gli inverni? Fa freddo sull'acqua!' Sorrido.

«Sì freddo come una pietra. Presto moriremo congelati, o peggio...' Mi avvicino a lei come se stessi per svelarle un grande segreto e continuo in un sussurro: '... cancrena!'

"Ah beh, non essere sciocco!" Rido e spiego al mio interlocutore come ci riscaldiamo e cosa facciamo se per qualche motivo è davvero insopportabile.

Leggi anche: Vivere su una barca | Questo è Shem de Labric

Vivere su una barca | rugiada del mattino
Vivere su una barca | rugiada del mattino

Riscaldiamo le ville, non prendiamo una barca?

È sempre divertente che alcune persone sembrino pensare che non sia possibile riscaldare una barca di soli dodici metri quadrati, mentre molte persone stanno bene e al caldo nelle loro ville spaziose e negli edifici commerciali.

Ovviamente non abbiamo un curriculum. E spesso puoi dimenticare un caminetto a bordo. E quei riscaldatori a cherosene vecchio stile non sono molto affidabili quando si tratta di monossido di carbonio. Ma abbiamo un buon riscaldamento da parcheggio. Una bella cosa compatta che si adatta perfettamente a bordo. Si riscalda bene e (una volta acceso e funzionante) fa pochissimo rumore. Sono spesso messi su una barca. Anche i campeggiatori.

Naturalmente sono stati originariamente concepiti per un'auto, per prevenire il congelamento o per sbrinare i finestrini. Funziona a diesel e utilizza anche l'elettricità. Abbiamo anche un termostato. Quanto lo vuoi lussuoso!

'Ma sì...' comincio. «Solo una doccia, eh? Voglio dire, non c'è davvero da nessuna parte. Sono in viaggio da circa due mesi e sto già andando fuori di testa, amico. Come dovrebbe essere?

Si tace per un momento. Sembra che voglia controllare in modo discreto se c'è un'aria strana intorno a me, ma non può farlo in modo discreto. Poi comincio a ridere. La mia compagnia segue sollevata.

"Vorresti farlo?" è qualcosa che ho sentito molte volte e probabilmente sentirò più spesso. Il mio ambiente è molto abituato a me, ma per alcuni questo è molto lontano dal loro boater... bed show. Laddove prima ne ero spesso influenzato, ora penso sempre più spesso: 'Fai la cosa giusta quando rispondi!'

Leggi anche: Non esiste un momento perfetto per viaggiare...

Vivere su una barca | rugiada del mattino

Supponiamo che ti piaccia...

Quando agisci in modo diverso dal solito e dallo standard, presto il consiglio è che è meglio non farlo o almeno pensarci per un po'. Ma quando lo fai in modo diverso dal solito, vivi di più secondo i tuoi sentimenti e ciò che desideri. Perché solo tu puoi capirlo, nessun altro può farlo.

A volte è difficile capire che forse sei molto più libero e felice sull'acqua con bassi costi abitativi, natura meravigliosa e tutte le possibilità che comporta. Perché: 'Avevi una bella casa, vero?' o questo: 'Ma supponiamo che non ti piaccia...' sono fattori decisivi e possono davvero intralciare la strada della felicità. È convenientemente dimenticato che una casa deve essere pagata e che un sogno che non è stato perseguito può iniziare a rosicchiare in seguito.

Vorrei evitare di diventare vecchio e grigio(er) e pensare: 'Se solo avessi...' O che presto sarò troppo vecchio e (completamente) grigio e la mia salute non permette più ad esempio di salire su un barca a tutti. Vergogna!

Leggi anche: Ispirazione per i viaggi nel mondo | Motivati, cambia mentalità!

Vivere su una barca | Mucca nell'acqua
Vivere su una barca | Mucca nell'acqua

Ad esempio, quando ho chiamato KPN a annullare l'abbonamento a Internet, ho dovuto spiegare fino a tre volte che davvero non mi sarei trasferito, davvero non avrei vissuto insieme e che non avrebbero dovuto farmi un'offerta per mantenermi come cliente.

'Oh veramente? Suona bene! E dov'è la tua casa galleggiante? Sì, a volte li vedo qui a Rotterdam. E questo mi sembra così meraviglioso, proprio sull'acqua", aveva detto entusiasta il dipendente di KPN. Quando gli ho spiegato che in realtà era solo un cruiser di circa 12 mq, senza un vero e proprio posto fisso, con qualche lavoretto qua e là e con cosa navighiamo, ha dovuto fare un cambio. 

Lasciali piangere

Comunque, qualunque sia il caso: sono circa due mesi che andiamo in giro felici e liberi come un uccellino. Il mio lavoro è raggiungibile, il nostro cane è diventato molto vigile e abbiamo già superato molti ostacoli. Probabilmente ce ne saranno altri, ma che piacere, che piacere e… che buona scelta. Ma ehi, solo che freddo, eh? Impossibile. (Oh no... sto solo scherzando). Lasciali piangere!

Immagine dell'avatar

Shem de Labric

Mi chiamo Sam e ho 33 anni. Tre mesi fa ho scelto di rinunciare alla mia casa e vivere sulla mia barca. Insieme ad amico e cane, su circa 12 mq. Viviamo in una regione dei Paesi Bassi e navighiamo da un posto all'altro, continuiamo le vacanze e trascorriamo l'inverno in un posto fisso in un porto turistico.

Amo scrivere e mi piace farlo a bordo. Soprattutto ora che ho più spazio in testa perché ho meno preoccupazioni finanziarie, ho avuto una vita più rilassata sull'acqua (ovviamente con alti e bassi perché molte cose sono nuove) e devo anche lavorare meno. Il mio sogno finale è guadagnarmi da vivere scrivendo e non essere più legato alla location, così da poter andare dove voglio con la mia barca, possibilmente abbinata a un camper.

Hai visto un errore? Chiedere? Nota? Fateci sapere nei commenti!

Scritto da:

Immagine dell'avatar

Shem de Labric

CERCATO

LISTA DI CONTROLLO DI VIAGGIO

✔️ Questa assicurazione di viaggio copre anche le aree arancioni.
✔️ Confronta e prenota il biglietti aerei più economici.
✔️ Risparmia e prenota al meglio attività.
✔️ Più hotel? Allora prenota con 20% di sconto Genius.
✔️ Risparmia e prenota il tuo aeroporto parcheggio.
✔️ Roadtrip? Confronta e prenota uno sconto auto a noleggio.
✔️ Prepararsi per un viaggio? Punteggio pratico guida di viaggio.
✔️ Hai bisogno di uno zaino o di una valigia? Offerte qui.
✔️ regalo? Sto regalando 500 volte 10 euro!

Traduci »
Copia link