WERELDREIZIGERS.NL
Casa » Europa » Paesi Bassi » I 5 musei preferiti di The Orange Backpack nei Paesi Bassi

I 5 musei preferiti di The Orange Backpack nei Paesi Bassi

I Paesi Bassi sono noti per la loro diversità di musei. Dall'arte storica a quella moderna, troverai tutto dentro Paesi Bassi. Amiamo l'arte, la storia e i musei e abbiamo visitato decine di gemme in tutto il paese con la nostra Museum Card. In questo blog condividiamo con te i nostri musei preferiti. Goditi i bellissimi tesori d'arte in mostra qui!

Leggi anche: 5 modi originali per scoprire i Paesi Bassi

1. Museo Voorlinden vicino a L'Aia

Il Museo Voorlinden di Wassenaar è il nostro museo preferito nei Paesi Bassi. Il museo ha una bellissima collezione di arte moderna, tra cui opere di Richard Serra, Ron Mueck e Damien Hirst, tra gli altri.

Il Museo Voorlinden si trova in una bellissima zona boscosa vicino a Wassenaar. Quando visitiamo il museo, prendiamo il treno per L'Aia e lì prendiamo una bicicletta da trasporto pubblico per pedalare attraverso i boschi fino a Voorlinden. Una visita al museo non riguarda solo l'arte tra le quattro mura del museo, ma anche la tenuta su cui si trova il museo. Assicurati di camminarci sopra in una bella giornata. Lungo la strada passerai anche bellissime sculture nel giardino.

Il museo è noto per la sua arte esperienziale. Tra le opere speciali del Museum Voorlinden ricordiamo l'installazione The Pool di Leandro Erlich e il labirinto d'acciaio Open Ended. C'è una collezione permanente con, ad esempio, queste opere, ma vengono organizzate anche mostre temporanee in modo che tu continui a tornare in questo grande museo.

Per inciso, Voorlinden è uno dei pochi musei che non possono essere visitati con una Museum Annual Card.

Leggi anche: Turista nei Paesi Bassi | I posti più belli per le vacanze estive

2. Il Museo Kröller-Muller sul Veluwe

Il Museo Kröller-Müller si trova nella foresta sul Veluwe ed è uno dei musei d'arte moderna più famosi dei Paesi Bassi. Il museo ospita una vasta collezione di dipinti di Vincent van Gogh, incluso il famoso dipinto I mangiatori di patate.

Altri noti artisti rappresentati nel museo sono Claude Monet, Piet Mondrian e Auguste Rodin. Oltre alla pittura moderna, il museo dispone anche di un vasto giardino di sculture.

Ma ciò che rende il museo uno dei nostri preferiti è la sua posizione speciale nella natura. Si trova nel mezzo di uno dei parchi naturali più famosi dei Paesi Bassi. Puoi arrivarci in auto, ma è ancora più divertente parcheggiarlo ai margini del parco e prendere una bici bianca gratuita per esplorare la natura sulla strada per il museo.

Vuoi esplorare di più il Veluwe e farne un fine settimana? Anche noi e abbiamo dormito in uno di questi casette speciali sul Veluwe!

3. Castello De Haar vicino a Utrecht

Lo sapevi molto bellissimi castelli e palazzi nei Paesi Bassi sono allestiti come un museo? Ecco perché puoi visitare queste gemme gratuitamente con il tuo Museum Jaarkaart. Maartje è piuttosto fanatica della storia, quindi gite come castelli e palazzi potrebbero essere le sue preferite. Fortunatamente, i Paesi Bassi ne sono pieni! Uno dei nostri preferiti è il castello di De Haar vicino a Utrecht.

Il castello di De Haar è uno dei più grandi castelli dei Paesi Bassi e quindi il più visitato. L'origine del castello risale al Medioevo e da molti secoli è nelle mani della speciale famiglia Van Zuylen. Per decenni la famiglia ha utilizzato il castello solo a settembre, quando organizzava grandi feste. Seguirono celebrità come Brigitte Bardot e Yves Saint Laurent.

Leggi anche: Viaggio in città Paesi Bassi – I posti migliori nel nostro paese

Durante la tua visita al castello esplori diverse stanze d'epoca, dove vai indietro nel tempo. È come se la famiglia potesse entrare subito. Il clou è la hall centrale, progettata dall'architetto Cuypers, che potresti conoscere come il progettista del Rijksmuseum e della stazione centrale di Amsterdam. Ma non dimenticare di fare una passeggiata nei giardini dopo la tua visita al castello. Troverai stagni, cervi e splendide viste sul castello.

4. Naturalis a Leida

Il Museum Naturalis è il più grande museo di storia naturale dei Paesi Bassi. Il museo si trova a Leida ed è noto per la sua vasta collezione di fossili, minerali e modelli animali. Questi fossili in particolare fanno di Naturalis uno dei nostri musei preferiti del paese!

Perché lo sapevi che nel Naturalis puoi ammirare enormi scheletri di dinosauri? La sala dei dinosauri è alta 12 metri, in modo che i dinosauri entrino in gioco. Dinosaurus Trix è una delle ultime acquisizioni del museo. Nel 2013, questo fossile è stato portato alla luce nel Montana, negli Stati Uniti. È uno degli scheletri del T-Rex più completi e meglio conservati al mondo. Lo scavo è durato ben due anni e dal 2016 questo capolavoro si trova a Naturalis, dove è possibile ammirarlo.

Naturalis è anche un museo molto adatto ai bambini. Anche se i bambini trovano i dinosauri un po' troppo spaventosi, ci sono comunque molte stanze con bellissimi modelli di animali, fatti sulla natura e divertenti giochi interattivi.

Leggi anche: Viaggio nel mondo nel nostro paese: scopri questi luoghi verdi nei Paesi Bassi

5. Il Rijksmuseum di Amsterdam

Il Rijksmuseum di Amsterdam è forse il museo più famoso dei Paesi Bassi. Il museo ospita una vasta collezione di dipinti, disegni, sculture e mobili di artisti famosi come Rembrandt, Vermeer, Frans Hals e Jan Steen.

Il museo è invaso da turisti provenienti da tutto il mondo, ma anche gli olandesi dovrebbero visitare questo museo una volta nella vita per ammirare la loro arte più famosa. La ronda di notte è ovviamente l'opera più famosa. Questo capolavoro di Rembrandt è appeso nella Hall of Fame, dove puoi trovare anche la maggior parte degli altri capolavori.

Una visita al Rijksmuseum non è solo divertente per gli amanti dell'arte, ma anche se vuoi vedere di persona quell'edificio speciale. L'imponente edificio del Rijksmuseum è stato progettato dall'architetto Pierre Cuypers. Era un architetto olandese noto per i suoi edifici neogotici. Il Rijksmuseum è il suo progetto più noto, anche se all'epoca della sua costruzione era molto controverso. Cuypers era conosciuto come progettista di chiese cattoliche e anche l'edificio del museo ha qualcosa di ecclesiastico. E questo in un'epoca in cui i Paesi Bassi erano protestanti. Il re protestante ha rifiutato di aprire il museo.

Lo zaino arancione - foto del profilo

Lo zaino arancione

Questo guest blog è stato scritto da Maartje e Sebastiaan di TheOrangeBackpack.nl. Sono stati compagni di viaggio dal loro decimo appuntamento in Cambogia, hanno fatto del viaggio il loro lavoro e ora viaggiano con il loro bambino di viaggio e il camper autocostruito.

Hai visto un errore? Chiedere? Nota? Fateci sapere nei commenti!

Scritto da:

Lo zaino arancione - foto del profilo

Lo zaino arancione

CERCATO

LISTA DI CONTROLLO DI VIAGGIO

✔️ Questa assicurazione di viaggio copre anche le aree arancioni.
✔️ Confronta e prenota il biglietti aerei più economici.
✔️ Risparmia e prenota al meglio attività.
✔️ Più hotel? Allora prenota con 20% di sconto Genius.
✔️ Risparmia e prenota il tuo aeroporto parcheggio.
✔️ Roadtrip? Confronta e prenota uno sconto auto a noleggio.
✔️ Prepararsi per un viaggio? Punteggio pratico guida di viaggio.
✔️ Hai bisogno di uno zaino o di una valigia? Offerte qui.
✔️ regalo? Sto regalando 500 volte 10 euro!

Traduci »
Copia link