WERELDREIZIGERS.NL
Casa » Europa » Paesi Bassi » Vivere su una barca | In vacanza nella... tua città?

Vivere su una barca | In vacanza nella... tua città?

Come vivere permanentemente nel cuore del centro dia meno libertà, il cane è più felice senza campanello e le frittelle apparentemente possono volare.

Guardando verso il sole, poso il cucchiaio sul piattino sul tavolo di fronte a me. Tazza e piattino. Una tale antipatia. Questo mi ricorda stoviglie così sciatte con persone un po' troppo dignitose. Dove dovresti comportarti e quel genere di cose spaventose. Il tipo di piattino che cerchi di tenere concentrato nella tua mano rimanente, chissà perché, e lo rimetti sul tavolo quando hai finito la tua tazza di caffè filtro debole. Ebbene, mi rifiuto. 

"Sì, ci sei?" chiede il mio amico. A quanto pare ha appena raccontato un'intera storia sul luogo in cui siamo attualmente ormeggiati con la nostra barca. Ero di nuovo nel mio mondo. Qualcosa che accade abbastanza regolarmente ultimamente. Appare.

Leggi anche: Vivere su una barca | Questo è Shem de Labric
Leggi anche: Vivere su una barca | Lo faresti?!
Leggi anche: Vivere su una barca | Visita indesiderata, brutte notti e ancora libertà
Leggi anche: Vivere su una barca | Due settimane?!

Sentirsi più liberi

"È divertente che, in linea d'aria, siamo vicini al centro come quando eravamo sulla nostra terrazza sul tetto qualche mese fa. Ma che ora mi sento molto più libero.' Toglie la cenere dalla sigaretta e guarda un gruppo di persone che si siedono anche su questa bellissima spiaggia cittadina. La nostra casa andava bene; un appartamento pulito, una bella terrazza sul tetto con pieno sole tutto il giorno e abbastanza spaziosa per noi e il cane, a cui piaceva correre abbaiando avanti e indietro quando suonava il campanello.

Con la barca nella natura
Con la barca nella natura

Niente più routine quotidiane

Eppure non lo perdiamo per un secondo. Come mai? Perché ora siamo più liberi. Niente più grandi routine quotidiane per noi. Nessun posto fisso in cui vivere con sempre lo stesso vicino assillante a cui non hai ancora osato dire che dovrebbe semplicemente smetterla di piagnucolare. Non sempre nello stesso negozio con quella cassiera che preferisce farsi le unghie piuttosto che scansionare i codici a barre. Niente più fastidio a quel semaforo che fa sempre male sulla strada per andare al lavoro. No, perché quando comincerà a sfregare contro il grano, saremo partiti molto tempo fa.

L'uno per cento del totale dei costi fissi

'Si Certamente. E cosa c'è di veramente divertente?' Rido. "Che stasera passiamo la notte con l'uno per cento dei costi totali che avevamo speso per quella casa al mese." La nostra casetta sull'acqua, di soli dodici metri, non ha solo quel grande vialetto, lo spazioso giardino con orientamento a sud e quel fantastico laghetto balneabile. No, ha tutto. E tutto secondo necessità. Ci sentiamo come il trambusto della città? Avviamo il motore e lo sistemiamo. Hai bisogno di riposo o di nuoto? Giriamo la chiave e ci rilassiamo nella natura.

Al centro

Una caccia a un milione

"Accidenti, guarda quello!" Il mio amico indica un grande yacht che sta navigando in centro. Ci galleggia per un milione. Qualcosa che non possiamo permetterci, ma a cui non aspiriamo. Che costo, che lavoro.

Lo vedi sull'acqua proprio come con le case. Costoso, più costoso, più costoso e grande, più grande, più grande. In questi mesi, certo, a volte veniamo da qualche parte e abbiamo il tic di sbirciare dalle vetrine degli agenti immobiliari. File di finestre con tripli vetri, che esibiscono dozzine di poster con sopra case di diverse forme e dimensioni. Nessuna spesa risparmiata. Una casa con un grande giardino, laghetto balneabile per i bambini, bagno privato, ... Pensateci ed è in vendita. Getta tre, quattro (o più tonnellate) e il gioco è fatto. 

'Che bestia amico. Non è per niente a portata di mano, vero?' Borbotto mentre guardo l'uomo che cerca di mettere l'enorme colosso su un molo. 

"Avrebbe anche un campanello?" chiedo mentre do una pacca sulla testa al nostro cane. Il mio amico ride. "Solo un'altra tazza?" 

Alla ricerca della folla di nuovo

Ieri abbiamo pensato spontaneamente di guardare di nuovo in alto la folla. Guarda, tutti quei luoghi naturali sono ovviamente fantastici e meravigliosamente tranquilli, ma quando inizi a preoccuparti se lo svasso sta lasciando abbastanza pesci nell'acqua per gli altri, potresti essere un po' troppo lungo da qualche parte. 

uno svasso
uno svasso

Quanto costa? Circa tre o quattro tonnellate.

Amo un centro commerciale. Hai tutto a portata di mano: buon cibo, negozi, terrazze. Ma se abiti nel centro commerciale, la folla rimarrà. E questo va sempre avanti. Con la nostra barca possiamo fare entrambe le cose. Stiamo iniziando a preoccuparci troppo del nostro svasso domestico? Hoppa, in città. Quando siamo stanchi della folla e dell'ennesimo pancake fallito con la padella e tutti vola fuori bordo (successo davvero), allora avviamo il motore e ci raffreddiamo nella natura.

E il nostro cane? Gli piace correre avanti e indietro nei nostri ampi giardini con stagni balneabili, lunghi vialetti e grandi aree forestali, il tutto con splendidi tramonti. E quanto costa? Niente di niente. Beh, a volte 12 euro per controstallie e una padella. E ovviamente quelle tre-quattro tonnellate. Su acciaio, sì. E ne vale la pena.

Leggi anche: Vivere su una barca | Questo è Shem de Labric
Leggi anche: Vivere su una barca | Lo faresti?!
Leggi anche: Vivere su una barca | Visita indesiderata, brutte notti e ancora libertà
Leggi anche: Vivere su una barca | Due settimane?!

Immagine dell'avatar

Shem de Labric

Mi chiamo Sam e ho 33 anni. Tre mesi fa ho scelto di rinunciare alla mia casa e vivere sulla mia barca. Insieme ad amico e cane, su circa 12 mq. Viviamo in una regione dei Paesi Bassi e navighiamo da un posto all'altro, continuiamo le vacanze e trascorriamo l'inverno in un posto fisso in un porto turistico.

Amo scrivere e mi piace farlo a bordo. Soprattutto ora che ho più spazio in testa perché ho meno preoccupazioni finanziarie, ho avuto una vita più rilassata sull'acqua (ovviamente con alti e bassi perché molte cose sono nuove) e devo anche lavorare meno. Il mio sogno finale è guadagnarmi da vivere scrivendo e non essere più legato alla location, così da poter andare dove voglio con la mia barca, possibilmente abbinata a un camper.

Hai visto un errore? Chiedere? Nota? Fateci sapere nei commenti!

Scritto da:

Immagine dell'avatar

Shem de Labric

CERCATO

LISTA DI CONTROLLO DI VIAGGIO

✔️ Questa assicurazione di viaggio copre anche le aree arancioni.
✔️ Confronta e prenota il biglietti aerei più economici.
✔️ Risparmia e prenota al meglio attività.
✔️ Più hotel? Allora prenota con 20% di sconto Genius.
✔️ Risparmia e prenota il tuo aeroporto parcheggio.
✔️ Roadtrip? Confronta e prenota uno sconto auto a noleggio.
✔️ Prepararsi per un viaggio? Punteggio pratico guida di viaggio.
✔️ Hai bisogno di uno zaino o di una valigia? Offerte qui.
✔️ regalo? Sto regalando 500 volte 10 euro!

Traduci »
Copia link