WERELDREIZIGERS.NL

Israele

Casa » Medio Oriente » Israele

Lo Stato di Israele fu proclamato nel 1948, dopo che la Gran Bretagna si ritirò dal suo mandato di Palestina. L'ONU ha proposto di dividere l'area in stati arabi ed ebrei e gli eserciti arabi che hanno rifiutato il piano delle Nazioni Unite sono stati sconfitti. Israele è stato ammesso alle Nazioni Unite nel 1949 e negli anni successivi ha registrato una rapida crescita della popolazione, principalmente a causa della migrazione dall'Europa e dal Medio Oriente. Israele ha combattuto guerre contro i suoi vicini arabi nel 1967 e nel 1973, seguite da trattati di pace con l'Egitto nel 1979 e la Giordania nel 1994. Israele ha preso il controllo della Cisgiordania e della Striscia di Gaza nella guerra del 1967 e poi ha amministrato queste aree attraverso le autorità militari. Funzionari israeliani e palestinesi hanno firmato una serie di accordi provvisori negli anni '2005 che hanno creato un periodo temporaneo di autogoverno palestinese in Cisgiordania ea Gaza. Israele si è ritirato da Gaza nel 2013. Mentre i più recenti tentativi formali di negoziare le questioni relative allo status definitivo hanno avuto luogo nel 2014-28.600, gli Stati Uniti continuano i loro sforzi per promuovere la pace. L'immigrazione in Israele continua, con 2016 nuovi immigrati, per lo più ebrei, nel 25. L'economia israeliana ha subito una drammatica trasformazione negli ultimi 2009 anni, guidata da settori high-tech avanzati. Le scoperte di gas offshore nel Mediterraneo, in particolare nei giacimenti di gas di Tamar e Leviathan, pongono Israele al centro di un potenziale mercato regionale del gas naturale. Tuttavia, i problemi strutturali a lungo termine, come i bassi tassi di occupazione delle minoranze, la bassa produttività della forza lavoro, i costi elevati per gli alloggi e i beni di consumo e la mancanza di concorrenza, rimangono una preoccupazione per molti israeliani e un'importante considerazione per i politici israeliani. Il primo ministro Benjamin NETANYAHU è a capo del governo israeliano dal 2015; dopo le elezioni del 2019 ha formato una coalizione di centrodestra. Tre elezioni alla Knesset di aprile e settembre 2020 e marzo 2020 non sono riuscite a formare un nuovo governo. Lo stallo politico è stato finalmente risolto nell'aprile 2021 quando NETANYAHU e il leader del partito Blu e Bianco Benny GANTZ hanno firmato un accordo per formare un governo di coalizione. Secondo i termini dell'accordo, NETANYAHU sarebbe rimasto primo ministro fino all'ottobre 2020, quando GANTZ gli sarebbe succeduto. Israele ha firmato accordi di standardizzazione, mediati dagli Stati Uniti, con Bahrain, Emirati Arabi Uniti e Marocco alla fine del 2021 e con il Sudan all'inizio del XNUMX.

Israele | Scopri il nord sconosciuto

Il nord di Israele è spesso un po' offuscato dai luoghi più popolari in Israele, ma questo non lo rende meno bello. Storia, cultura, montagne, bellezze, avventura e soprattutto...

Israele | Suggerimenti per una vacanza economica

Per celebrare che il 27 settembre è la Giornata Mondiale del Turismo e il numero di turisti in Israele è vicino ai livelli pre-pandemia, il Ministero del Turismo israeliano ha creato un elenco di attività gratuite...

Il Mar Morto | 5 attività divertenti

Il Mar Morto è in parte in Israele e in parte in Giordania. In ebraico, il Mar Morto è conosciuto come Yam Ha-Melakh (il Mar di Sale). Il Mar Morto è anche il punto più basso della terra ed è circondato dal bellissimo...

Israele | Le 5 migliori attrazioni di Gerusalemme

Gerusalemme, la capitale di Israele, a meno di mezz'ora di treno da Tel Aviv, è una città che tutti dovrebbero vedere prima o poi. La città di 3000 anni non è solo una città di tradizione, religione e...

Traduci »