WERELDREIZIGERS.NL
safari
Casa » Notizie di viaggio » L'impatto del coronavirus sull'industria dei safari

L'impatto del coronavirus sull'industria dei safari

COMUNICATO STAMPA – 08 dicembre 2020: SafariBookings.com, un mercato online per i tour di safari africani, ha recentemente tenuto il suo decimo posto sondaggio mensile tra 261 tour operator di safari. Lo studio è stato un'analisi completa dell'impatto della pandemia di coronavirus sull'industria dei safari e del relativo calo del numero di turisti internazionali in arrivo.

I vaccini Covid-19 emergenti portano speranza

L'emergere di vaccini che stanno negoziando con successo la loro fase di test e che stanno per fare un'ampia distribuzione nei paesi occidentali ha portato speranza. Molti operatori ritengono che un vaccino sia la chiave per tornare a lavorare per l'industria, come da questo operatore Tanzania afferma: “Sinceramente le cose non stanno andando bene, nessuno sapeva che la pandemia si sarebbe rivelata così grave e impattante per il settore turistico in tutto il mondo per tutto il 2020. Speriamo solo che i vaccini siano un successo, perché questa è la nostra unica speranza per tornare alla piena operatività!” E questo da un operatore keniota: "I clienti hanno paura di viaggiare in questo momento, ma una volta approvato un vaccino tornerà alla normalità".

Leggi anche: Vaccinazioni per un viaggio nel mondo | Tutto quello che devi sapere

I tour operator ricevono meno del 75% di prenotazioni

Nel frattempo, la maggior parte dei tour operator continua a registrare un preoccupante calo delle prenotazioni di almeno il 75%. Ciò è in linea con i precedenti nove sondaggi condotti da safaribookings.com, con solo un piccolissimo miglioramento nelle richieste di prenotazione ricevute dagli operatori, insieme a un numero leggermente inferiore di cancellazioni che contraddistinguono questo sondaggio.

Risultati del sondaggio del settore Safari di dicembre 2020 | Safaribookings.com
Risultati del sondaggio del settore Safari di dicembre 2020 | Safaribookings.com

Come un operatore di Sudafrica disse: "La maggior parte di Europa rimane chiuso. Il VS è al culmine della pandemia. Le persone rimangono molto nervose ed esitano a prenotare, nonostante il fatto che le compagnie aeree e l'industria del turismo siano ovunque Africa hanno stabilito protocolli solidi per garantire la sicurezza degli ospiti e ridurre al minimo il rischio di infezione. “

Non meno del 90% degli operatori ha affermato di aver perso almeno tre quarti delle prenotazioni che normalmente riceverebbero in questo periodo. Un operatore keniota ha riassunto: "In questo periodo dell'anno non abbiamo prenotazioni per Natale, il che non è normale". Questo operatore tanzaniano ha confermato il calo delle prenotazioni: "Nessun cliente ha prenotato con noi di recente a causa della pandemia".

L'industria dei safari sta attraversando un periodo difficile
L'industria dei safari sta attraversando un periodo difficile

Il numero di cancellazioni

Circa due terzi degli operatori che hanno partecipato al nostro ultimo sondaggio hanno confermato che le cancellazioni di prenotazioni esistenti sono aumentate di almeno il 75%. In totale, circa il 10% degli operatori ha affermato che si trattava di "business as usual". “Sembrava in qualche modo positivo, ma la seconda ondata di pandemia ha portato a molti piani posticipati e prenotazioni cancellate. Spero che la situazione migliori presto", ha affermato un operatore keniota.

Leggi anche: mondano | Quali sono i paesi più sicuri e pericolosi in Africa?

Tutti i paesi safari hanno riaperto i loro confini

Tutti i paesi safari hanno riaperto i loro confini, ma pochi turisti sono tornati. Questo operatore sudafricano si rammarica della vacillante ripresa. “La guarigione che le persone speravano non è ancora avvenuta. I nostri confini sono aperti, ma la seconda e la terza ondata in molti paesi mantengono bassa la domanda. Anche i voli sono un problema, molti voli sono stati o stanno per essere cancellati. Speriamo in una forte ripresa nel 2021".

Eppure c'è resilienza e ottimismo nel settore Safari
Eppure c'è resilienza e ottimismo nel settore Safari

Questo commento di un operatore sudafricano riassume la resilienza e l'ottimismo che ancora si trovano nell'industria dei safari nonostante le enormi battute d'arresto del 2020: "Le cose sono promettenti per l'industria dei safari e stiamo ricevendo una marea di richieste, ma c'è ancora molto di incertezza quando si fanno piani a lungo termine come un viaggio safari; soprattutto data la "seconda ondata" e le turbolenze nell'emisfero settentrionale. È ancora un momento molto difficile e tutto il meglio per gli operatori in giro. “

Fonte: Safaribookings.com
Immagine dell'avatar

Viaggiatori del mondo

Wereldreizigers.nl significa "Viaggiatori del mondo" in olandese. Lasciati ispirare, sali a bordo!

Hai visto un errore? Chiedere? Nota? Fateci sapere nei commenti!

CERCATO

LISTA DI CONTROLLO DI VIAGGIO

✔️ Questa assicurazione di viaggio copre anche le aree arancioni.
✔️ Confronta e prenota il biglietti aerei più economici.
✔️ Risparmia e prenota al meglio attività.
✔️ Più hotel? Allora prenota con 20% di sconto Genius.
✔️ Risparmia e prenota il tuo aeroporto parcheggio.
✔️ Roadtrip? Confronta e prenota uno sconto auto a noleggio.
✔️ Prepararsi per un viaggio? Punteggio pratico guida di viaggio.
✔️ Hai bisogno di uno zaino o di una valigia? Offerte qui.
✔️ regalo? Sto regalando 500 volte 10 euro!

Traduci »
Copia link