WERELDREIZIGERS.NL
Autostop in viaggio
Casa » Consigli per il viaggio » Autostop in viaggio | 10 consigli per fare l'autostop all'estero

Autostop in viaggio | 10 consigli per fare l'autostop all'estero

Sei avventuroso e ti piace conoscere nuove persone? O hai un budget limitato, ma vuoi comunque esplorare l'estero? Fare l'autostop mentre si viaggia è il modo perfetto per conoscere nuove destinazioni e persone a buon mercato!

Oggi, ovviamente, ci sono molte alternative. Spesso i viaggiatori scelgono di esplorare l'estero con i mezzi pubblici. L'autobus e il treno sono opzioni divertenti, facili e (spesso) convenienti. UN noleggio auto è anche molto popolare. Tuttavia, alcuni viaggiatori scelgono di fare l'autostop. Esatto, non viviamo più nel hippie anni settanta, e in pista si vedono sempre meno autostoppisti. Autostop in un viaggio nel 2022: Come lo gestisci? Leggi tutto sull'autostop qui sotto e 10 consigli che puoi usare se vuoi fare l'autostop durante il tuo viaggio!

A proposito di fare l'autostop durante il viaggio

Cosa sono gli ascensori?

Ma cos'è esattamente l'autostop? L'autostop è una forma di viaggio in cui un viaggiatore chiede a un automobilista di portarlo come passeggero ("dare un passaggio"). Nella maggior parte dei paesi, l'autostop è consentito su tutte le strade in cui sono ammessi i pedoni, cioè non su autostrade e autostrade. Gli ascensori sono generalmente consentiti anche all'inizio dei vialetti, nei parcheggi, alle fermate degli autobus o ai distributori di benzina.

La mia esperienza con l'autostop durante il viaggio

Io stessa, una donna di 26 anni, ho molta esperienza con l'autostop quando viaggio. La mia carriera di autostop è iniziata negli scout, dove a volte facevamo l'autostop insieme a un gruppo numeroso. Successivamente ho fatto l'autostop principalmente durante le escursioni in Europa e Nord America. Durante la mia passeggiata sul Sentiero della cresta del Pacifico nel 2021 ho fatto l'autostop innumerevoli volte dalla passeggiata a una città e viceversa. Dopo una settimana nel bel mezzo del nulla sono andato su un'autostrada o strada sterrata giustamente e abbiamo alzato il pollice per andare in un paese o al supermercato”autostop“. Comodo, vero?

Anche quest'anno ho fatto un grande viaggio a piedi Canada e abbiamo fatto l'autostop avanti e indietro dalla passeggiata. A volte brevi distanze, ma spesso lunghe distanze; Abbiamo fatto in autostop più di 2 km in 700 giorni!

Perché fare l'autostop non è sempre divertente...

Fare l'autostop non è sempre divertente
Fare l'autostop non è sempre divertente

Ma fare l'autostop durante il viaggio ha anche i suoi svantaggi. A volte devi aspettare molto tempo per un ascensore. Il sollevamento viene effettuato all'aperto, con qualsiasi condizione atmosferica: pioggia, freddo, neve o sole cocente. Inoltre, non hai alcuna garanzia di felicità. Non sai se prenderai un passaggio e quando arriverai a destinazione.

Leggi anche: I primi 10 | Quali sono i paesi più economici per un viaggio nel mondo?

Fare l'autostop è pericoloso?

Forse lo svantaggio più grande è la sicurezza... A molte persone non piace fare l'autostop, perché non sai in chi ti stai cacciando. Senti molte storie dell'orrore su autostoppisti che scompaiono o sperimentano altre cose brutte. Anche io ho sentito queste storie e le terrò a mente. Tuttavia, con i seguenti consigli ho sempre sperimentato l'autostop viaggiando in modo sicuro e piacevole. Spero che anche questi possano aiutarti nella tua avventura!

10 consigli per un'esperienza di autostop sicura e divertente!

1. Fidati del tuo istinto

Non sottovalutare l'importanza del tuo istinto! Anche se sono personalmente convinto che il 99% delle persone lo pensi, c'è sempre una (piccola) possibilità che ci sia qualcuno al volante di cui non ti fidi davvero.

Noti che l'autista è ubriaco o sotto l'influenza? In questa situazione è meglio seguire il buon senso: non entrare. Non ti senti a tuo agio con quella persona? O senti che qualcosa non va? Vale anche quanto segue: Non salire o chiedere di lasciare il veicolo. Con gli ascensori, la tua sicurezza e il tuo benessere sono al primo posto e ogni conducente deve rispettarli.

2. Sollevarne almeno due

L'autostop è nato grazie alla popolarità dell'auto. Soprattutto negli anni '60 e '70, gli autostoppisti, spesso viaggiatori e studenti, erano normali in piedi a lato della pista con un cartello. Nel 21° secolo, quasi tutti hanno la propria auto, il che significa che ci sono molti meno autostoppisti. Inoltre, autostoppisti e conducenti sono cauti: circolano storie orribili su omicidi, estorsioni e rapimenti, da entrambe le parti!

Autostop con due. (Fonte: Pexels - Ketut Subiyanto)
Autostop con due. (Fonte: Pexels – Ketut Subiyanto)

Ecco perché non è saggio fare l'autostop in due o in gruppo. Per lo più autostoppiste sole donne sono rare: molte donne scelgono di fare l'autostop con un ragazzo o una ragazza. Faccio sempre l'autostop con il mio compagno e sentiamo da molti conducenti che una coppia di autostop trasuda fiducia. Quindi può aumentare le tue possibilità di fare l'autostop in coppia! E potresti anche sentirti più al sicuro con qualcuno intorno. La tua scelta!

3. Leggi e regole – Conoscere prima di andare

Questo consiglio è molto semplice: conosci le leggi e i regolamenti del paese e/o dell'area in cui fai l'autostop. Ad esempio, è in Europa È vietato fare l'autostop sulle autostrade. Quindi trova un buon punto di passaggio dove i conducenti possono venirti a prendere facilmente e in sicurezza ed evitare problemi con la polizia locale. Fai l'autostop Medio Oriente of Africa occidentale? Allora non è una buona idea fare l'autostop con il pollice in aria! In questi ambiti è un gesto denigratorio e le persone possono offendersi. Quindi informati bene sul regole scritte e non scritte del paese in cui fai l'autostop.

4. Fai un segno con la tua destinazione

Mostrare la tua destinazione è un'informazione utile per il conducente. Ciò consente all'autista di stimare meglio dove devi andare e le persone possono guidarti nella giusta direzione. A volte sei fortunato e l'autista ti porta persino fino a destinazione!

Il pennarello di alcol denaturato era quasi scomparso... (Ⓒ Ryan Kodak Brown)
Il pennarello di alcol denaturato era quasi finito... (Ⓒ Ryan Kodak Brown)

Leggi anche: Cos'è un ostello? E perché dovresti restare lì?

Per questo motivo realizziamo sempre un cartello di cartone con la nostra destinazione in un pennarello alcolico. Non devi portarlo nello zaino. Puoi facilmente chiedere un piatto di cartone e un pennarello in un fast food o in una stazione di servizio. Mostrando la tua destinazione finale, è più probabile che molti conducenti ti vengano a prendere.

5. Autostop durante il giorno

Questo consiglio parla da sé. È più probabile che i conducenti raccolgano gli autostoppisti di giorno che di notte, inoltre ci sono semplicemente più auto che guidano durante il giorno che di notte. Quindi è molto più probabile che tu faccia l'autostop con successo durante il giorno. Inoltre, non dimenticare: di notte troverai una folla diversa sulla pista: festaioli, taxi, conducenti stanchi e camionisti.

Fare l'autostop di giorno con il cellulare: questi due ragazzi capiscono!
Fare l'autostop di giorno con il cellulare: questi due ragazzi capiscono!

Lo sapevate: I camionisti spesso non sono autorizzati a trasportare altri passeggeri? Occasionalmente veniamo prelevati da camionisti. Spesso sono molto amichevoli e amano il contatto sociale, ma il loro datore di lavoro può contrattualmente vietare loro di andare a prendere le persone... Spesso sentirai un clacson amichevole. Camion su!

6. Trova un buon posto per fare l'autostop

Fare l'autostop quando si viaggia non sempre va liscio. Fare l'autostop in una grande città, per esempio: non è una buona idea. Le persone in una città sono generalmente impegnate e ci sono molti pendolari. Preferiamo fare l'autostop appena fuori dal centro del paese o sulla strada, dove le persone possono facilmente venirti a prendere. L'ideale è una grande banchina rigida o un parcheggio, con molto spazio per fermarsi. Assicurati anche di essere chiaramente visibile sulla strada! Non solo per la tua sicurezza, ma anche perché i conducenti possano vederti da lontano. Questo dà loro abbastanza tempo per prendere una decisione.

7. Fare l'autostop a una stazione di servizio

Se fare l'autostop durante un viaggio non funziona davvero, può essere utile farlo in modo diverso. O cerchi un quartiere diverso o puoi tentare la fortuna in una stazione di servizio. Molte persone si fermano qui per fare rifornimento o prendere un caffè. Chissà, potresti finire per chattare con qualcuno che si dirige verso di te!

Ovviamente, sii sempre educato e cerca di non fare pressione su nessuno perché ti prenda: è controproducente. Le persone sono curiose per natura: se ti vedono con uno zaino e un cartello, qualcuno verrà sicuramente da te.

Ascensori in una stazione di servizio. (Fonte: Pexels - Erik McLean)
Ascensori in una stazione di servizio. (Fonte: Pexels – Erik McLean)

8. La tua compagnia in macchina

Una macchina si è fermata per te? Super! Hai messo i bagagli in macchina e sei agganciato alla cintura di sicurezza. E adesso? Molte persone amano fare due chiacchiere in macchina. Sono curiosi di sapere perché fai l'autostop, dove stai andando e chi sei. Questa è forse la cosa migliore dell'autostop: il contatto sociale.

Ascolti le storie, le opinioni, gli aneddoti l'uno dell'altro... Durante l'autostop spesso conosci persone che altrimenti non potresti incontrare. Ecco come abbiamo condiviso le corse con fan di Trump di estrema destra, un camionista indiano, un'importante banchiera, una lavoratrice di alberi, una cacciatrice della Prima Nazione e una manager in un fast food.

9. Il cellulare in tasca

Sempre a portata di mano avere il cellulare con te, vero? In caso di emergenza, guasto o, nel peggiore dei casi, di un conducente con intenzioni ostili, puoi sempre chiamare i servizi di emergenza o la polizia.

10. Sorridi!

Spargi l'amore! (Ⓒ Ryan Kodak Marrone)
Spargi l'amore! (Ⓒ Ryan Kodak Marrone)

Sì, è questo! Con un sorriso sei sempre un vincitore. La risata è contagiosa e mostra che sei un autostoppista amichevole, simpatico e innocente. È più probabile che le persone si fidino di qualcuno che sorride rispetto a qualcuno che sembra imbronciato. Con un sorriso, il tuo miglior piede in avanti e il pollice in aria, probabilmente non passerà molto tempo prima che tu possa farti un giro. Buona fortuna!

Leggi anche: Skyscanner | Come risparmiare (molti) soldi sui voli

Immagine dell'avatar

Ilse Praet

10 anni fa ho vissuto la mia prima escursione in Svezia. Da allora sono diventato dipendente dal camminare. Campeggiare sotto le stelle, nuotare nei laghi ghiacciati e gustare l'acqua pura di montagna! Recentemente ho viaggiato a tempo pieno attraverso l'America con il mio amico Ryan nel suo minivan Dodge. Insieme scriviamo e filmiamo le nostre avventure e ci godiamo tutto ciò che la natura ha da offrire.

1 commento

  • Di quanti soldi abbiamo bisogno per l'autostop. Qual è l'età giusta per l'autostop.
    ❤️

Scritto da:

Immagine dell'avatar

Ilse Praet

CERCATO

LISTA DI CONTROLLO DI VIAGGIO

✔️ Questa assicurazione di viaggio copre anche le aree arancioni.
✔️ Confronta e prenota il biglietti aerei più economici.
✔️ Risparmia e prenota al meglio attività.
✔️ Più hotel? Allora prenota con 20% di sconto Genius.
✔️ Risparmia e prenota il tuo aeroporto parcheggio.
✔️ Roadtrip? Confronta e prenota uno sconto auto a noleggio.
✔️ Prepararsi per un viaggio? Punteggio pratico guida di viaggio.
✔️ Hai bisogno di uno zaino o di una valigia? Offerte qui.
✔️ regalo? Sto regalando 500 volte 10 euro!

Traduci »
Copia link