40.7K Seguaci

Casa » Notizie di viaggio » Dopotutto Booking.com rimborserà 65 milioni di supporto corona

Dopotutto Booking.com rimborserà 65 milioni di supporto corona

NOTIZIE DI VIAGGIO – 4 giugno 2021: Booking.com rimborserà comunque il sostegno salariale ricevuto dal governo olandese durante la pandemia di corona. Nelle ultime settimane si è fatto molto clamore sui bonus che l'azienda aveva erogato ai top manager.

26 milioni di euro di bonus

I 26 milioni di euro di bonus sono stati pagati ai vertici aziendali, mentre l'azienda ha ancora fatto appello al programma NOW corona lo scorso anno. Questo ha lo scopo di poter continuare a pagare i costi salariali in caso di una forte perdita di fatturato. Booking.com ha ricevuto un totale di 110 milioni di euro di aiuti di Stato. 65 milioni di questi erano sussidi salariali (ORA) dallo Stato olandese.

Ha portato ad un debat alla Camera dei Rappresentanti sulle regole relative al supporto NOW. Quasi l'intera Camera dei Rappresentanti ha chiesto a Booking.com di rimborsare gli aiuti di Stato.

La società olandese non ce la fa più

"Abbiamo seguito da vicino il dibattito nella società olandese negli ultimi giorni, prendiamo questo molto sul serio e abbiamo un occhio per la sensibilità di questo argomento",

"La questione se avremmo rimborsato il sussidio NOW è sempre stata sul tavolo, ma per Booking.com era una considerazione per quando saremmo entrati in acque finanziarie più stabili". Lo ha detto la società in una nota. Naturalmente è facile dirlo dopo… Senape a fine pasto.

Peccato su Booking.com

Perché in realtà non si tratta solo di ricevere supporto corona e pagare milioni di bonus al top management. Siti web di viaggio come Wereldreizigers.nl e gli albergatori di tutto il mondo hanno visto la loro situazione su booking.com deteriorarsi a poco a poco negli ultimi anni.

Anno dopo anno, editori e albergatori vengono ulteriormente schiacciati da Booking.com. Anche il consumatore ne viene a conoscenza e non lo accetta più. Si può anche parlare di a Peccato per Booking.com.

Peccato per Booking.com
Peccato per Booking.com

È quasi impossibile prenotare un hotel tramite Booking.com senza sensi di colpa e vergogna. La vergogna del marchio c'è e Booking.com ora sembra fare tutto il possibile per dare di nuovo un nome migliore al proprio marchio.

Troppo poco e troppo tardi se ce lo chiedi. Booking.com dovrà fare tutto il possibile nei prossimi anni per riconquistare la fiducia nostra (il settore dei viaggi) e quella di te (il consumatore).

Come è iniziata la vergogna di Booking.com

Ora che Booking.com dice che rimborserà gran parte degli aiuti di Stato ricevuti, è interessante vedere perché pagare i bonus ai top manager è stata la cosiddetta goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Nel maggio dello scorso anno c'era una rabbia messaggio LinkedIn van Niels Meijssen su Booking.com. Il nocciolo: perché richiedere aiuti di Stato se l'anno scorso hai pagato miliardi agli azionisti? Meijssen è stato sovraccaricato di reazioni e quindi ha avviato Beterboeken.nl Con tutto il supporto e la simpatia in tasca, in autunno è stato raccolto un capitale iniziale di 2 milioni di euro tramite crowdfunding.

Sotto il nuovo nome ritorno di luna la "simpatica alternativa a Booking.com" sarà presto lanciata. Anche Wereldreizigers.nl ha investito nella campagna di crowdfunding ed è attualmente orgoglioso di essere un (piccolo) azionista dell'iniziativa. L'obiettivo è stabilire una piattaforma di prenotazione equa in cui tutti coloro che partecipano al processo di prenotazione siano equamente ricompensati.

Boicotta Booking.com

Torna a booking.com. Nell'ultimo anno, "Boicotta booking.com" è diventato un termine ben noto nel settore dei viaggi. Molti dei nostri colleghi del blog di viaggio hanno finito. Molti di loro hanno rimosso migliaia di link di booking.com dal loro sito web nell'ultimo anno. Anche Wereldreizigers.nl ha partecipato a questa "campagna di pulizia". Abbiamo passato giorni a cercare di rimuovere il 99% dei link a booking.com. Stiamo anche cercando di diventare Booking.com completamente "pulito" quest'anno.

Boicotta Booking.com
Boicotta Booking.com

Questo perché, come viaggiatori sofisticati e blogger di viaggio, abbiamo visto Booking.com evolversi nel corso degli anni da un ottimo servizio di prenotazione (perché ammettiamolo, lo è) a una bizzarra società quotata in borsa e a scopo di lucro che si occupa di proverbiali cadaveri.

Su diversi siti Web di viaggi che abbiamo gestito, abbiamo visto il numero di clic crescere solo nel corso degli anni, ma i guadagni, stranamente, continuavano a diminuire.

Spremere gli editori con i cookie di "sessione".

Questo perché Booking.com continua ad aumentare le commissioni per i siti web di viaggi come Wereldreizigers.nl, che alla fine si prende cura di gran parte dei propri clienti, continua invariabilmente a diminuire. Hanno anche ridotto la durata dei cookie da 30 giorni a "sessione" nel corso degli anni.

In parole povere, questo significa che se leggi un blog di viaggio con noi sui migliori hotel in una città o in un paese e fai clic su booking.com per visualizzare l'hotel, possiamo guadagnare solo pochi centesimi se tu direttamente, in quella sessione , completato e pagato una prenotazione.

In realtà, ovviamente, non funziona così e Booking.com lo sa fin troppo bene. Nella maggior parte dei casi, salvi un hotel nell'elenco dei preferiti o lo salvi in ​​un altro modo. In un altro momento, ad esempio una settimana dopo o dopo aver prenotato il volo, prenoti comunque l'hotel.

Quando un cookie è valido per 30 giorni, noi, la persona che inizialmente ti indirizza (il cliente), all'hotel su Booking.com, percepiamo una piccola commissione. La modifica della durata del cookie da 30 giorni a "sessione" ha reso siti Web di viaggio come Wereldreizigers.nl il proverbiale pareggio si capovolse. Stavamo ancora inoltrando migliaia di potenziali clienti, ma Booking.com sta scappando con il profitto. Nessuna partecipazione agli utili con gli editori, solo l'intero 100% per booking.com.

Probabilmente puoi immaginare che molti siti web di viaggi si sentano ingannati da booking.com per questo motivo.

Albergatori e provvigioni di usura

I proprietari di hotel sono in realtà sulla stessa barca. Anche i proprietari di hotel hanno visto crollare i loro profitti nel corso degli anni tramite Booking.com. Negli anni, l'offerta alberghiera su Booking.com è diventata gigantesca. Sono stati in grado di impegnare molti albergatori con tariffe basse e condizioni vantaggiose. Dopo alcuni anni, molti hotel dipendevano in gran parte dalle prenotazioni effettuate tramite Booking.com. Finché le commissioni rimangono relativamente basse, questa è anche una situazione vantaggiosa per tutti gli albergatori.

Ma purtroppo non è andata così. È qualcosa che sappiamo anche da Thuisbezorgd.nl: prima vincolanti i ristoranti, poi aumentando enormemente le tasse. La tariffa dipende già dalla data e dal luogo, dal 15 al 25% per prenotazione su booking.com.

Commissioni tra il 15 e il 25%

Nel 2021, un albergatore paga a booking.com una commissione compresa tra il 15 e il 25% per prenotazione. 10 anni fa, la commissione per gli hotel era compresa tra il 4 e il 10%. Una cifra molto più realistica, con la quale gli albergatori potrebbero vivere e sopravvivere. Con un'enorme commissione del 25%, questa è un'altra storia. Questo è quasi l'intero margine di profitto dell'hotel. Senza quel margine di profitto non si può gestire un'attività redditizia, quindi i prezzi devono aumentare per il consumatore. In definitiva, gli hotel e i consumatori sono quelli che devono colmare l'enorme divario di commissioni lasciato da booking.com.

Renditi conto che qualsiasi camera d'albergo che trovi su booking.com potrebbe effettivamente costare dal 15 al 25% in meno. Spesso vale la pena contattare direttamente l'hotel e prenotare direttamente tramite l'hotel, anziché tramite Booking.com. Molti sofisticati viaggiatori del mondo lo sanno.

Lo stesso accade su Thuisbezorgd.nl: le pizzerie e le caffetterie ora offrono sconti elevati e bevande gratuite se effettui il tuo prossimo ordine direttamente tramite loro, anziché tramite la consegna a domicilio.

I consumatori stanno lentamente iniziando a vedere che questi tipi di acquisti non sono più possibili e fortunatamente scelgono sempre più spesso di saltare siti Web come Thuisbezorgd.nl e Booking.com.

Stai già facendo parlare la tua voce con il tuo portafoglio?

Wereldreizigers.nl
Immagine dell'avatar

Viaggiatori del mondo

Wereldreizigers.nl è la fonte di ispirazione per chi ama viaggiare. Pubblichiamo quotidianamente le ultime notizie di viaggio, meravigliosi racconti di viaggio, consigli di viaggio e itinerari. Fatti ispirare! Salire a bordo!

Hai visto un errore? Chiedere? Nota? Fateci sapere nei commenti!

CERCATO

LISTA DI CONTROLLO DI VIAGGIO

✔️ Questa assicurazione di viaggio copre anche le aree arancioni.
✔️ Confronta e prenota il biglietti aerei più economici.
✔️ Risparmia e prenota al meglio attività.
✔️ Più hotel? Allora prenota con 20% di sconto Genius.
✔️ Risparmia e prenota il tuo aeroporto parcheggio.
✔️ Roadtrip? Confronta e prenota uno sconto auto a noleggio.
✔️ Prepararsi per un viaggio? Punteggio pratico guida di viaggio.
✔️ Hai bisogno di uno zaino o di una valigia? Offerte qui.
✔️ regalo? Sto regalando 500 volte 10 euro!

Traduci »
Copia link